Bang ShowBiz
ITALIA
12.09.2018 - 14:320

Eros Ramazzotti: «Ho pensato di smettere»

Il cantante non ha nascosto di aver passato momenti bui nella sua carriera

ROMA - Eros Ramazzotti, uno dei cantanti italiani più famosi al mondo, si è raccontato in una lunga intervista rilasciata al settimanale 'Vanity Fair'. Il cantante non ha nascosto di aver passato momenti bui nella sua carriera, tanto da arrivare a pensare di smettere di cantare.

«Ho passato qualche anno in cui non sapevo se continuare o fermarmi per sempre. Mi sono chiesto se continuare avesse un senso perché mi sono detto: 'Che lo compongo a fare un disco tanto per farlo?'. Ci sono tanti artisti che vivono di memoria, non volevo iscrivermi al club», ha rivelato il 'ragazzo di periferia'.

Eros, che è anche tornato a parlare della sua infanzia, ormai nota al grande pubblico anche grazie ad alcuni testi delle sue canzoni, ha detto: «Sulla mia storia gli americani avrebbero già fatto un film. Ero chiuso, più che timido. Il mio migliore amico era Billy, il mio cane. Un pastore belga con il quale correvo e andavo in piazza a osservare e ascoltare gruppetti pieni di persone che non facevano altro che dire 'andiamo a ballare, a divertirci, a mangiare una pizza'».

«Cazzeggiavano tutti. Io stavo in disparte e pensavo che la mia vita dovesse essere comunque un'altra roba», ha aggiunto.

Agli esordi della sua carriera Ramazzotti non era di certo tra i più amati dalla critica, anzi nessuno avrebbe mai scommesso un solo centesimo sul successo di quel giovane ragazzo: «Dicevano che invece di cantare belavo. Me ne sono sempre fregato. Scherzavano sul fatto che avessi la mascella come l'uomo di Neanderthal? Ci ridevo e pensavo: 'Sti ca*zi'».

Il 23 novembre prossimo uscirà il suo nuovo album 'Vita ce n'è' che lui stesso definisce 'un elogio alla vita'. «Per realizzarlo ho speso un anno e mezzo della mia vita in studio. È un disco che considero un nuovo inizio», ha concluso.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 05:27:59 | 91.208.130.87