Keystone
STATI UNITI
25.05.2018 - 19:000
Aggiornamento : 20:09

Angelina Jolie non può portare i figli fuori dagli Stati Uniti

Il divieto durerà fino a quando il suo divorzio non sarà finalizzato

LOS ANGELES - Angelina Jolie sarebbe furiosa per il fatto che fino a quando la sua battaglia legale per l'affidamento dei figli non sarà conclusa non potrà portare i suoi figli fuori dagli Stati Uniti.

L'attrice 42enne aveva in programma di portare i suoi sei figli, Maddox, 16 anni, Pax, 15, Zahara, 13, Shiloh, 11, e i gemellini di nove anni Knox e Vivienne, a Londra, dato che nella capitale inglese girerà il seguito di 'Maleficent'.

I suoi piani si sono però scontrati con la realtà, dato che alla star sarebbe stato detto che non può portare i suoi ragazzi nel Regno Uniti fino a quando non avrà firmato l'accordo di divorzio con Pitt.

Una fonte ha detto al New York Post: «Stanno cercando di capire se c'è un modo per risolvere la situazione, ma lei non è affatto contenta. Vuole portare i figli con lei a Londra mentre è impegnata sul set e questo la frustra. Anche le persone intorno a lei cominciano ad essere insofferenti».

L'ex coppia hollywoodiana sta affrontando una battaglia legale, incluso il nodo sulla custodia dei figli, da quando nel 2016 ha deciso di divorziare. Ad ogni modo fonti vicine ai due hanno spiegato che il raggiungimento di una soluzione non sarebbe in realtà poi così distante. 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-14 19:56:01 | 91.208.130.87