Bang ShowBiz
STATI UNITI
20.03.2018 - 06:000

La madre di Selena Gomez aveva detto alla figlia di non lavorare con Woody Allen

Le parole di Mandy Teefey, però, non sono state ascoltate

LOS ANGELES - La madre di Selena Gomez aveva vivamente consigliato alla figlia di non lavorare con Woody Allen.

La donna, che si chiama Mandy Teefey, ha dichiarato di aver provato a convincere la figlia che non era una buona idea lavorare con il regista nella pellicola 'A Rainy Day in New York', ma le sue parole non sono state ascoltate.

Scrivendo in un post pubblicato su Instagram, Mandy ha spiegato: «Nessuno può far fare a Selena qualcosa che lei non voglia. Le ho parlato a lungo del fatto che non dovesse lavorare con lui, ma non ha funzionato. Nessuno può controllarla. Prende da sola tutte le decisioni. Non importa quanto tu possa provare a consigliarla. Fa orecchie da mercante».

Mandy aveva ammesso anche di non essere affatto felice che la figlia fosse tornata a frequentare l'ex fidanzato Justin Bieber. «Selena può vivere la sua vita come vuole, basta che sia felice, al sicuro e in salute. Ha 25 anni e sa cosa rischia con la sua salute. Io non la controllo nel mondo in cui qualcuno ha raccontato. Selena è una persona adulta e può prendere le sue decisioni», aveva spiegato.

E sembra che da quel momento madre e figlia abbiano deciso di non parlare più di Justin Bieber, dato che le loro posizioni non sono conciliabili. Sebbene negli utlimi tempi la pop star avrebbe deciso di mettere in pausa la sua relazione con Justin proprio per via del parere di sua madre.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 02:03:55 | 91.208.130.86