Bang ShowBiz
AUSTRALIA
20.02.2018 - 10:000

Hugh Jackman ha rinunciato a fare James Bond per "The Greatest Showman"

L'attore ha rifiutato perché non voleva rimanere "incastrato" nel personaggio

SYDNEY - Hugh Jackman ha rinunciato alla possibilità di interpretare James Bond per poter lavorare a "The Greatest Showman".

L'attore 49enne ha ricevuto la proposta di interpretare la spia cinematografica più famosa del mondo, ma ha declinato l'offerta per paura di rimanere incastrato nel personaggio.

Parlando della possibilità di interpretare 007 ha detto: «Non era una cosa certa. Credo che abbiano voluto capire se ero interessato. Quando studiavo recitazione una volta abbiamo per scherzo votato tutti cosa pensavamo che gli altri avrebbero interpretato meglio se fossero arrivati a Hollywood. E tutti pensarono che io sarei andato bene per Bond».

«Wolverine è stato il regalo più grande della mia carriera ma mi ha sorpreso per quanto tempo l'ho fatto, quanti film, quanto successo ha ottenuto e ad un certo punto anche quanto fossi diventato famoso per quel ruolo», ha continuato.

«Ho sempre voluto fare cose diverse. Volevo fare musical, volevo fare anche Shakespeare e il teatro. Se avessi interpretato questi due personaggi famosissimi non solo non avrei avuto la possibilità di fare cose diverse, ma ero preoccupato anche di mandare il messaggio che questo era quello che volevo fare, quello per cui volevo essere conosciuto», ha aggiunto.

Jackman ha rivelato anche di aver disobbedito alle indicazioni del suo medico e di aver cantato alle audizioni di "The Greatest Showman" ad appena un giorno da un intervento al naso per rimuovere un tumore della pelle.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-20 04:01:59 | 91.208.130.87