ITALIA
01.02.2018 - 13:100

Rudy Zerbi: «Ringrazio Dio per aver salvato mamma e figlio»

Il conduttore di Radio Deejay nel giorno in cui suo figlio compie tre anni condivide con i fan il ricordo della bruttissima giornata in cui la sua compagna e il piccolo rischiarono di morire

MILANO - Il conduttore di Radio Deejay, Rudy Zerbi, ha raccontato la gioia per il lieto fine della bruttissima esperienza vissuta al momento della nascita del figlio Leo.

Lo ha fatto ieri perché il 31 gennaio il bambino ha compiuto tre anni e ha pubblicato un post su Facebook in cui racconta commosso le complicazioni del parto della sua compagna che rischiò di morire insieme al bambino.

«Al settimo mese di gravidanza ha avuto un distacco totale della placenta mentre era a casa da sola. Io ero in studio, con il telefono staccato. Gli assistenti hanno cominciato a farmi cenno di uscire, ma io dicevo: un attimo, abbiamo quasi finito. È dovuto venire il produttore a prendermi per un braccio», racconta il conduttore.

Poi prosegue: «Quando sono arrivato all'ospedale le infermiere piangevano: stavano morendo sia Maria sia Leo. L'hanno fatto nascere in corridoio ma, una volta nato, aveva bisogno di cure speciali e solo pochi ospedali a Roma hanno le incubatrici per i prematuri gravi, e quel giorno erano tutte piene. Così ci hanno mandati al Casilino, un ospedale di periferia».

Sono le prime parole del post a dare l'idea della paura di quella giornata e della gioia dopo che tutto si era concluso bene. «Non smetto di ringraziare il Signore per aver salvato mamma e figlio e di ricordare gli amici che hanno fatto sì che questa brutta storia avesse un lieto fine», ha scritto.

Potrebbe interessarti anche
Tags
figlio
conduttore
zerbi
aver salvato
rudy zerbi
mamma
salvato mamma
aver salvato mamma
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-05-27 01:38:57 | 91.208.130.86