Bang ShowBiz
STATI UNITI
11.10.2017 - 23:010

Lindsay Lohan difende Harvey Weinstein

L'attrice è tra le pochissime che ha preso le parti del produttore

LOS ANGELES - Lindsay Lohan è dispiaciuta per quello che sta accadendo a Harvey Weinstein.

L'attrice 31enne, voce fuori dal coro, è intervenuta in difesa del produttore americano accusato di abusi sessuali nei confronti di molte sue colleghe nell'arco di quasi tre decenni, affermando di pensare che non sia giusto riservare all'uomo un trattamento così duro.

In un video postato su Instagram Stories, dice: «Ciao, sono Lindsay Lohan. Sono a Dubai, a casa, e mi sento male per quello che sta succedendo a Harvey Weinstein ora, non penso che sia una cosa giusta».

La clip è stata cancellata, così come è avvenuto per un secondo video, nel quale la Lohan chiede alla moglie di Harvey, Georgina Chapman, che è stata sposata al produttore per 10 anni, di alzare la voce in difesa del marito dopo che quest'ultima ha annunciato di averlo lasciato.

«Penso che Georgina dovrebbe alzarsi in difesa del marito. Lui non mi ha mai fatto del male o fatto qualcosa di brutto. Abbiamo fatto diversi film insieme, penso che tutti dovrebbero smetterla. Penso che sia sbagliato. Fatevi sentire», dice Lindsay nel filmato.

Potrebbe interessarti anche
Tags
lindsay
lohan
harvey
weinstein
harvey weinstein
lindsay lohan
produttore
difesa
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-20 18:46:07 | 91.208.130.87