Immobili
Veicoli
Magalli si scusa, la Volpe accetta a metà
Bang ShowBiz
ITALIA
03.04.2017 - 21:300

Magalli si scusa, la Volpe accetta a metà

Pace traballante a "I Fatti Vostri"

ROMA - Dopo le parole volate la scorsa settimana nello studio de 'I Fatti Vostri', durante la puntata di oggi, lunedì 3 aprile, Giancarlo Magalli ha chiesto scusa ad Adriana Volpe, da lui definita una «rompipalle» in diretta televisiva.

«Quando si bisticcia bisogna fare pace. Da ragazzini si dà sempre la colpa agli altri, ma noi siamo adulti e bisogna riconoscere chi ha cominciato. Qua, chi ha cominciato, si sa, sono stato io e quindi chiedo scusa ad Adriana per quello che ho detto e spero mi possa perdonare», ha detto Giancarlo.

Sono seguiti abbracci e strette di mano, ma la showgirl trentina non ha esattamente perdonato il collega. «Per quello che è successo in questo studio accetto le tue scuse, per quanto accaduto sui social, quello è un altro discorso», ha detto la Volpe.

«Lo dobbiamo al nostro pubblico, lo dobbiamo alla Rai e lo dobbiamo specialmente a lei, comitato, che ha creato questo programma con un clima molto sereno. Per quello che è successo in questo studio, accetto le scuse», ha poi ribadito.

Insomma le allusioni fatte da Magalli sui suoi 'meriti' professionali non le sono proprie andate giù. E in un'intervista a 'Le Iene' Adriana ha fatto sapere: «Come sto? Dormo poco. Quella di Magalli è una affermazione pesantissima, insinuare che io lavoro da vent'anni non per meritocrazia è un danno a me come donna, moglie, mamma, e alle persone con le quali lavoro perché fa passare un messaggio che non può essere accettato: ovvero che si lavora se si prendono delle scorciatoie». «Sono madre, ho una bambina di 5 anni, e quando vedrà queste cose scritte sulla mamma non sarà piacevole... basta... è una violenza. O fa i nomi e i cognomi oppure a questo punto io sono esausta. Anche mio marito è offeso», ha poi aggiunto.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-25 02:29:53 | 91.208.130.86