Foto Bang ShowBiz
ITALIA
07.07.2016 - 09:480

Ambra Angiolini: «"T'Appartengo"? Non ne vado orgogliosa»

L'attrice rivela come il singolo cult degli Anni '90 non sia qualcosa di cui vada particolarmente orgogliosa

ROMA - L'11 novembre del 1994 usciva "T'Appartengo", primo singolo della breve carriera da cantante di Ambra Angiolini che, con 100.000 copie vendute nella prima settimana, e più di 370.000 in totale, è stato un successo assoluto.

A distanza di 22 anni, il singolo è stato ristampato in vinile per i più nostalgici degli Anni '90 e - dopo l'uscita del 24 giugno - ha raggiunto la trentunesima posizione della hit list italiana.

Ciononostante, Ambra, divenuta nel frattempo attrice di successo, sembra "snobbare" il suo passato da cantante. «In realtà non mi aspettavo nemmeno che quel brano avesse successo ai tempi - ha dichiarato la Angiolini a Vanity Fair - Non è una delle cose di cui vado più orgogliosa e non perché il disco facesse schifo, ma perché ero l'unica consapevole di non sapere cantare, mentre tutti erano convinti di sì. Ho vissuto uno sdoppiamento, mi guardavo dal fuori e mi pareva davvero impossibile che quella canzone potesse piacere così tanto non solo in Italia, ma anche all'estero. Quello che mi fa fiera oggi è che quel brano è diventato un'icona di un tempo. Quando l'ascolti torni ragazzina».


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-28 00:42:21 | 91.208.130.86