Bang ShowBiz
AUSTRALIA
12.04.2016 - 15:510

Chris Hemsworth e quei centimetri di troppo

L'attore rivela di aver mentito più volte durante le audizioni sulla sua reale altezza

MELBOURNE - Chris Hemsworth rivela di "accorciarsi" di qualche centimetro pur di ottenere un ruolo al cinema.

Il sexy attore australiano - che ha conosciuto la fama mondiale grazie alla sua interpretazione in "Thor" - è alto un metro e novantadue centimetri: un connotato fisico da lui ritenuto penalizzante per alcune parti.

"Ci sono alcune cose per cui il mio aspetto fisico è un problema - ha detto Hemsworth a Radio Times - normalmente mento sulla mia altezza e dico di essere più basso. Per Thor, per esempio, sul briefing c'era scritto: 'Il protagonista deve essere più alto di 1.85', cosa che non avevo mai visto prima!".

Nel 2015 Chris ha preso parte alle riprese di "Heart of the Sea - Le origini di Moby Dick", film ambientato nel 19esimo secolo, in cui ha raccontato la storia del naufrago Owen Chase: nell'occasione l'attore 32enne, più che accorciarsi, è stato costretto a "restringersi" a causa della dieta di sole 500 calorie al giorno.

Ricordando il periodo delle riprese, la star hollywoodiana ha affermato: "Ho speso talmente tante energie per perdere peso, che sentivo di aver iniziato un percorso che portava al vero e proprio esaurimento. Se avessi più forza mentale, accetterei anche altri progetti. A patto che mi diano da mangiare".

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-18 16:19:21 | 91.208.130.89