Immobili
Veicoli

STATI UNITILa causa di Netflix contro il musical non autorizzato di "Bridgerton"

02.08.22 - 14:00
La compagnia contro le autrici Abigail Barlow ed Emily Bear, che stanno mettendo in scena il lavoro a Washington
NETFLIX
La causa di Netflix contro il musical non autorizzato di "Bridgerton"
La compagnia contro le autrici Abigail Barlow ed Emily Bear, che stanno mettendo in scena il lavoro a Washington

WASHINGTON - Netflix ha inoltrato una causa legale contro i creatori del musical tratto dalla sua serie di enorme successo "Bridgerton". La casa produttrice accusa le autrici di "The Unofficial Bridgerton Musical", Abigail Barlow ed Emily Bear, di violazione dei diritti d'autore e dei marchi riservati. 

La causa è stata presentata venerdì scorso presso la corte distrettuale del Distretto di Columbia. Netflix accusa Barlow e Bear di aver continuato a mandare in scena al Kennedy Center di Washington - e di conseguenza a trarne profitto finanziario - un lavoro basato su «dialoghi letterali, tratti caratteriali, espressione e altri elementi» tratti direttamente dalla serie tv. Il tutto senza l'autorizzazione della compagnia, della società di produzione Shondaland e di Julia Quinn, l'autrice di "Bridgerton".

«Netflix possiede il diritto esclusivo di creare canzoni, musical o qualsiasi altra opera derivata da "Bridgerton". Barlow & Bear non possono prendere questo diritto, reso prezioso dal duro lavoro degli altri, per se stessi, senza permesso», si legge nella denuncia secondo quanto riferiscono i media americani.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE