Immobili
Veicoli
Keystone
CINA / TIBET
27.01.2022 - 17:300

Il boicottaggio cinese di Keanu Reeves, a causa di un concerto

La partecipazione dell'attore ad una serata a favore del Tibet ha provocato controversie in Cina

LHASA - Keanu Reeves ha annunciato che parteciperà a un concerto di beneficenza a favore del Tibet, una decisione che ha provocato una forte reazione in Cina, dove l'attore è molto amato.

La star di "John Wick" si unirà ad artisti come Patti Smith, Jason Isbell e Iggy Pop al "Tibet House US Benefit Concert", previsto il 3 marzo (in occasione del nuovo anno tibetano) a New York, negli USA. Non è chiaro in che modo Reeves parteciperà, ma la notizia si è rapidamente diffusa in Cina, in particolare sul social media Weibo.

Uno tra tanti utenti ha ad esempio scritto: «Ero un fan di Reeves, è un grande attore, ma a quanto pare abbiamo opinioni diverse sulle questioni tibetane». Il nuovo film con Reeves, "The Matrix: Resurrections" di Lana Wachowski ha deluso al box office in Cina, e secondo il quotidiano di Singapore "Strait Times" potrebbe anche essere a causa del concerto, poiché sui social si sono moltiplicate le voci di un boicottaggio.

Il Tibet, lo ricordiamo, è oggi una regione autonoma della Cina, dopo l'annessione da Pechino negli anni '50. Tuttavia, i tibetani rivendicano ancora una propria autonomia e indipendenza politica.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-29 08:24:36 | 91.208.130.86