ARCHIVIO KEYSTONE
A Palm Springs tornerà la statua gigante di Marilyn Monroe, ma scoppia di nuovo la polemica.
STATI UNITI
17.05.2021 - 15:300

Ritorna la maxi statua di Marilyn, ed è di nuovo polemica

Torna a creare scandalo la scultura che rappresenta la diva in una celeberrima posa

PALM SPRINGS - Una gigantesca statua di Marilyn Monroe, che la raffigura nell'iconica scena del vestito sollevato di "Quando è la moglie è in vacanza", ritornerà davanti al museo di arte di Palm Springs.

Quella è stata per circa due anni la collocazione della statua in acciaio inossidabile alta otto metri, dal 2012 al 2014. Dopo sette anni di "pausa" ecco che il consiglio comunale ha votato a favore del suo ritorno. La motivazione? All'epoca era stata un motivo di grande richiamo per la città californiana e, pensano i legislatori cittadini, aiuterà Palm Springs a rialzarsi dopo il calo delle visite causato dal Covid-19.

"Forever Marilyn", questo il nome dell'opera, era stata però osteggiata (con successo) da parte della cittadinanza, all'epoca. E lo è tuttora. Un funzionario locale, citato da NPR, spiega di essere preoccupato del suo posizionamento: il fondoschiena della statua si affaccia direttamente sull'ingresso del museo e questo è, a suo dire, offensivo. A quanto pare sta circolando una raccolta di firme su Change.org che ne chiede la rimozione. L'opera incoraggerebbe sia i comportamenti predatori che l'upskirt, ovvero la pratica di scattare fotografie sotto i vestiti delle donne.

Un ulteriore gruppo di critici pensa che "Forever Marilyn" violi semplicemente le regole urbanistiche e pianificatorie della città. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-22 10:38:08 | 91.208.130.87