USI / LOCARNO FILM FESTIVAL
USI e Locarno Film Festival aprono il bando per la posizione di Locarno Film Festival Professor for the Future of Cinema and Audiovisual Arts.
ULTIME NOTIZIE People
STATI UNITI
4 ore
Harry e Meghan all'ONU per il clima
Il Duca e la Duchessa hanno incontrato il segretario generale Antonio Guterres
Stati Uniti
9 ore
Chiamate e messaggi di Britney spiati dal padre
Un ex detective ha spiegato come neanche nella camera da letto la popstar disponesse della sua intimità
ITALIA
13 ore
Valeria Golino e l’ex Scamarcio: «Ci evitiamo affettuosamente»
I due attori sono tornati a lavorare insieme nel film “La scuola cattolica”
STATI UNITI
16 ore
Elon Musk e Grimes sono «semi-separati»
La colpa è esclusivamente dei rispettivi impegni lavorativi: l'imprenditore assicura che i rapporti sono «ottimi»
STATI UNITI
18 ore
Michael K. Williams morto per overdose
L'attore di The Wire era stato trovato esanime nel suo appartamento. L'autopsia: mix di farmaci e droga
STATI UNITI
18 ore
Un'overdose ha stroncato Michael K. Williams
Lo ha comunicato l'ufficio del medico legale di New York: trovate nel suo corpo tracce di cocaina, eroina e fentanyl
SVIZZERA
1 gior
Melanie Winiger si è separata dal marito
«Sono ancora buoni amici» ha confermato un portavoce dell'attrice ticinese
STATI UNITI
1 gior
Due documentari e un'udienza: è la settimana di Britney Spears
Non solo "Britney vs. Spears": annunciata a sorpresa l'uscita di "Controlling Britney Spears"
ITALIA
1 gior
Al Bano nonno tris
In tv la gioia del cantante, la figlia Cristel ha partorito
STATI UNITI
1 gior
Chris Pratt e Jack Black, voci stellari per il nuovo film su Super Mario
La realizzazione del lungometraggio animato vedrà la partecipazione di grandi nomi di Hollywood
STATI UNITI
1 gior
Preoccupazione per Tom Felton, l'attore di Draco Malfoy colpito da un malore
Il 34enne stava partecipando ad un evento golfistico nel Wisconsin
CANTONE
1 gior
Doppio live per The Vad Vuc... in pre-order
Raccoglie i brani del concerto-evento al Teatro Sociale di Bellinzona del 25 e 26 settembre 2020
CANADA
2 gior
Linda Evangelista sfigurata da un intervento estetico
La top model sta facendo i conti con un raro effetto collaterale
People
2 gior
È morto Roger Michell, regista di Notting Hill
Non sono note le cause del decesso. La notizia è stata diffusa dalla famiglia
ITALIA
2 gior
Il «grande passo» di Federica Pellegrini: nozze o bebè?
Novità in arrivo per la fuoriclasse del nuoto e il partner Matteo Giunta
CANTONE
29.10.2020 - 13:000

Un professore per il futuro del cinema

Annunciato il nuovo progetto che vede la collaborazione tra Locarno Film Festival e Università della Svizzera italiana

LOCARNO - È stato pubblicato oggi il bando di concorso per la selezione di un professore che opererà all’interno del Locarno Film Festival e della Facoltà di comunicazione, cultura e società dell’Università della Svizzera italiana (USI), approfondendo lo studio dei festival cinematografici e del futuro della settima arte.

Il candidato verrà scelto entro la prossima estate e inizierà la propria attività tra settembre 2021 e gennaio 2022. Grazie all’istituzione di questo ruolo, inedito nell’attuale panorama accademico, si rafforza al contempo la collaborazione tra il Locarno Film Festival e l’USI, lanciando il Canton Ticino come sede di riflessione sulle trasformazioni che coinvolgono il cinema e le manifestazioni culturali. 

Una nuova figura accademica - In un momento in cui i festival cinematografici di tutto il mondo ripensano le loro strategie per affrontare il presente della pandemia e gli scenari mediatici futuri, il Locarno Film Festival e l’USI aprono un bando congiunto volto alla ricerca di una nuova figura accademica, denominata Locarno Film Festival Professor for the Future of Cinema and Audiovisual Arts.

È «un importante punto d'incontro tra il mondo accademico e la realtà degli eventi dal vivo, due ambiti che, proprio dalla creazione di un terreno culturale comune, possono trarre risorse preziose per affrontare un contesto esterno segnato da profondi mutamenti» spiegano dal Locarno Film Festival. Il profilo ricercato da un lato andrà infatti a nutrire le strategie di sviluppo della kermesse sul Verbano grazie all’apporto di dati, ricerche e studi specifici; dall’altro, permetterà un ampliamento del campo di ricerca e dell’offerta didattica dell’USI.

Il futuro è nella formazione - Il Locarno Film Festival e l’USI non condividono solo una prossimità territoriale, ma anche molte delle loro aspirazioni culturali. È su questa base che è nato un progetto, destinato ad ampliare il ventaglio d'iniziative del Festival dedicate agli studi sul cinema, all'educazione all'immagine e al coinvolgimento del pubblico giovane, che andrà ad affiancare l'attività delle Locarno Academy e a esplorare la dimensione digitale connessa alla didattica e alla diffusione della settima arte.

Nel contesto dell’Università, invece, la sua presenza consentirà di sviluppare un ambito di ricerca innovativo che arricchirà, a partire dalla Facoltà di comunicazione, cultura e società dell’USI, il dibattito teorico internazionale intorno ai festival e al loro rapporto con le nuove tecnologie. «Il professore contribuirà inoltre con ricerche e approfondimenti ai programmi dei corsi che l’USI dedica allo studio delle immagini e dell’audiovisivo».

Il profilo per la candidatura e i termini del bando - Il contesto di riferimento del/la candidato/a è quello del cinema e/o della produzione e gestione culturale nel contesto audiovisivo. Il/la candidato/a ideale ha un’esperienza professionale, di ricerca e di formazione internazionale, e combina la sua attività accademica con un coinvolgimento ampio e internazionale nel settore del cinema e/o dell’audiovisivo (oppure in settori adiacenti), in quanto curatore/rice di eventi, critico/a cinematografico/a (d’arte) e sperimentatore di nuove pratiche di riflessione sulle immagini in movimento. Le sue conoscenze includono l’ambito digitale, inteso come insieme di pratiche di produzione d'immagini e come modalità di diffusione dei contenuti cinematografici e/o audiovisivi. Il/la candidato/a è inoltre in grado di promuovere e gestire logiche interdisciplinari con lo scopo di costruire un contesto di riflessione e percorsi progettuali all’interno del Locarno Film Festival e dell’USI, e con il coinvolgimento di partner esterni.

La posizione offerta (qui i dettagli) è a tempo pieno, a partire da settembre 2021 (o da gennaio 2022). Nella valutazione verrà data priorità alle candidature che verranno inviate entro la fine di gennaio 2021.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-26 02:35:23 | 91.208.130.85