USI / LOCARNO FILM FESTIVAL
USI e Locarno Film Festival aprono il bando per la posizione di Locarno Film Festival Professor for the Future of Cinema and Audiovisual Arts.
ULTIME NOTIZIE People
STATI UNITI
1 ora
È confermato: tra Rihanna e A$AP Rocky c'è del tenero
I due si stanno frequentando, ha assicurato a People una fonte a loro vicina.
CANTONE
3 ore
Karin Cerini ci racconta un "2020 Da Dimenticare"
Il nuovo singolo della cantautrice locarnese è una fotografia di quest'anno particolare
ITALIA
13 ore
De Martino e la Boscono di nuovo insieme: fanno sul serio?
Il ballerino e la fotomodella paparazzati nuovamente
ITALIA
15 ore
Fabrizio Corona, è giallo sulla nuova compagna 
Per Dagospia l’ex fotografo sta per sposare una 47enne, lui smentisce
REGNO UNITO
19 ore
Le regole anti Covid valgono anche per i vip
Il governo britannico ha bacchettato Rita Ora e altri personaggi che non intendono rispettare le limitazioni.
GIAPPONE
21 ore
Principessa Mako: finalmente il via libera alle nozze
Dopo 3 anni, il principe Akishino si è detto favorevole al matrimonio della figlia con un cittadino borghese
ITALIA
23 ore
Roberto Bolle verso la pensione: «Ci andrò nel 2022»
Il ballerino italiano ne ha parlato nel corso di un'intervista
VIDEO
CANTONE
1 gior
Falesya, uno sguardo critico (e arrabbiato)
Il 3 dicembre esce "Reflections", il nuovo singolo della band metal-hardcore ticinese
VIDEO
STATI UNITI
1 gior
John Travolta ringrazia i fan
L'attore ha apprezzato enormemente il sostegno ricevuto in questi mesi, dopo la morte della moglie
ITALIA
1 gior
Cesare Cremonini, il successo e il mostro che viveva dentro di lui
Il cantautore si è raccontato al Corriere della Sera
FOTO E VIDEO
STATI UNITI
1 gior
"Elegia americana", basta una Glenn Close da Oscar?
Grande interpretazione per l'attrice, che punta finalmente a conquistare la statuetta, ma il film non convince
STATI UNITI
1 gior
Il reboot di "Bayside School" prende in giro la salute di Selena Gomez
I riferimenti al suo trapianto di rene hanno indignato i fan e portato i produttori a chiedere scusa pubblicamente
REGNO UNITO
2 gior
È morto David Prowse, l'indimenticabile Dart Fener
L'attore britannico è morto all'età di 85 anni dopo una breve malattia
STATI UNITI
2 gior
Glenn Close, il peso dell'Oscar e quella volta che vinse Gwyneth Paltrow...
L'attrice, che sembra la favorita quest'anno per "Elegia americana", ricorda cosa successe nel 1999
ITALIA
2 gior
Nicola Piovani, il Covid e il disprezzo per i negazionisti
Il compositore è rimasto in isolamento ospedaliero per cinque settimane, ma ora sta bene
CANTONE
29.10.2020 - 13:000

Un professore per il futuro del cinema

Annunciato il nuovo progetto che vede la collaborazione tra Locarno Film Festival e Università della Svizzera italiana

LOCARNO - È stato pubblicato oggi il bando di concorso per la selezione di un professore che opererà all’interno del Locarno Film Festival e della Facoltà di comunicazione, cultura e società dell’Università della Svizzera italiana (USI), approfondendo lo studio dei festival cinematografici e del futuro della settima arte.

Il candidato verrà scelto entro la prossima estate e inizierà la propria attività tra settembre 2021 e gennaio 2022. Grazie all’istituzione di questo ruolo, inedito nell’attuale panorama accademico, si rafforza al contempo la collaborazione tra il Locarno Film Festival e l’USI, lanciando il Canton Ticino come sede di riflessione sulle trasformazioni che coinvolgono il cinema e le manifestazioni culturali. 

Una nuova figura accademica - In un momento in cui i festival cinematografici di tutto il mondo ripensano le loro strategie per affrontare il presente della pandemia e gli scenari mediatici futuri, il Locarno Film Festival e l’USI aprono un bando congiunto volto alla ricerca di una nuova figura accademica, denominata Locarno Film Festival Professor for the Future of Cinema and Audiovisual Arts.

È «un importante punto d'incontro tra il mondo accademico e la realtà degli eventi dal vivo, due ambiti che, proprio dalla creazione di un terreno culturale comune, possono trarre risorse preziose per affrontare un contesto esterno segnato da profondi mutamenti» spiegano dal Locarno Film Festival. Il profilo ricercato da un lato andrà infatti a nutrire le strategie di sviluppo della kermesse sul Verbano grazie all’apporto di dati, ricerche e studi specifici; dall’altro, permetterà un ampliamento del campo di ricerca e dell’offerta didattica dell’USI.

Il futuro è nella formazione - Il Locarno Film Festival e l’USI non condividono solo una prossimità territoriale, ma anche molte delle loro aspirazioni culturali. È su questa base che è nato un progetto, destinato ad ampliare il ventaglio d'iniziative del Festival dedicate agli studi sul cinema, all'educazione all'immagine e al coinvolgimento del pubblico giovane, che andrà ad affiancare l'attività delle Locarno Academy e a esplorare la dimensione digitale connessa alla didattica e alla diffusione della settima arte.

Nel contesto dell’Università, invece, la sua presenza consentirà di sviluppare un ambito di ricerca innovativo che arricchirà, a partire dalla Facoltà di comunicazione, cultura e società dell’USI, il dibattito teorico internazionale intorno ai festival e al loro rapporto con le nuove tecnologie. «Il professore contribuirà inoltre con ricerche e approfondimenti ai programmi dei corsi che l’USI dedica allo studio delle immagini e dell’audiovisivo».

Il profilo per la candidatura e i termini del bando - Il contesto di riferimento del/la candidato/a è quello del cinema e/o della produzione e gestione culturale nel contesto audiovisivo. Il/la candidato/a ideale ha un’esperienza professionale, di ricerca e di formazione internazionale, e combina la sua attività accademica con un coinvolgimento ampio e internazionale nel settore del cinema e/o dell’audiovisivo (oppure in settori adiacenti), in quanto curatore/rice di eventi, critico/a cinematografico/a (d’arte) e sperimentatore di nuove pratiche di riflessione sulle immagini in movimento. Le sue conoscenze includono l’ambito digitale, inteso come insieme di pratiche di produzione d'immagini e come modalità di diffusione dei contenuti cinematografici e/o audiovisivi. Il/la candidato/a è inoltre in grado di promuovere e gestire logiche interdisciplinari con lo scopo di costruire un contesto di riflessione e percorsi progettuali all’interno del Locarno Film Festival e dell’USI, e con il coinvolgimento di partner esterni.

La posizione offerta (qui i dettagli) è a tempo pieno, a partire da settembre 2021 (o da gennaio 2022). Nella valutazione verrà data priorità alle candidature che verranno inviate entro la fine di gennaio 2021.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-01 09:46:39 | 91.208.130.86