Facebook
STATI UNITI
04.05.2020 - 23:300
Aggiornamento : 05.05.2020 - 09:43

Questa casa è gratis, ma solo se non avete paura dei fantasmi

Si trova in Louisiana e sarebbe abitata dallo spettro di una vecchia signora, l'annuncio sui social è diventato virale

BATON ROUGE - Una casa gratis «per chi se la viene a prendere» e la riatta, com'è possibile - quindi - che un'agenzia immobiliare della Louisiana faccia fatica a liberarsene?

Come riportato dal portale Toofab, secondo chi ci ha vissuto e ha commentato il post Facebook dell'agente immobiliare che ha condiviso l'annuncio, è perché la casa sarebbe infestata da presenze spettrali.

«Sono quella che ci abitava prima che venisse abbandonata», spiega una delle ex-inquiline, «era davvero una meraviglia ma aveva un difetto: se avete problemi con l'aldilà e il mondo degli spiriti, lasciate stare. Perché lì si fanno sentire, eccome».

Nel post social, che è diventato virale con quasi 2'000 condivisioni e un fottio di commenti, si è fatto pian piano luce sui trascorsi della splendida magione - edificata nel 1930 - e sulla quale a livello locale, girano diverse storie di fantasmi.

La più diffusa è quella che, fra stanze e corridoi, si aggiri lo spirito irrequieto di un'anziana signora: «Sarebbe la mia bisnonna», ha commentato Dawn Vallot DeClouet, «quella è la casa della mia famiglia, oltre alla splendida architettura spero che i nuovi inquilini potranno apprezzare lo spirito della mia bisnonna, Alida Vincent Vincent, nata, cresciuta e morta fra quelle mura».

«È infestata, sono serio», ha commentato una terza persona, «ci abitava un mio amico e mi è capitato diverse volte di vedere e sentire cose che non si potevano spiegare, e a lui ne sono capitate di tutti i colori. Di una di queste ne parliamo ancora oggi».

A spaventare i diversi entusiasti, più che i fantasmi, sono i costi per riattarla che ammonterebbero a circa 80'000 dollari. E, nel frattempo, nei commenti si moltiplicano i suggerimenti su come tenere alla larga le presenze: «Lavate porte e finestre con l'olio d'oliva, è sacro, ci hanno lavato anche i piedi di Gesù», consiglia qualcuno.

Facebook
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-04 01:19:49 | 91.208.130.86