BREAKING NEWS
Cassis: «Tutta la Svizzera è vicina al Ticino»
ARCHIVIO KEYSTONE
In Cina i cinema stanno riaprendo.
CINA
23.03.2020 - 18:000

Il peggio è passato? Forse sì: i cinema stanno riaprendo

Le sale sono poco più di 500, ma si tratta comunque di un'inversione di tendenza

PECHINO - In Cina la fase peggiore della pandemia di coronavirus potrebbe essere davvero alle spalle e ci sono i primi tentativi di "normalizzazione".

Entra in questo quadro la riapertura delle sale cinematografiche in alcune province, quelle meno colpite. Deadline, che cita fonti locali, spiega che venerdì i cinema aperti erano 486 e sabato sono saliti a 507. Un numero esiguo, pari al 4,5% del numero complessivo nazionale, ma che segna comunque un'inversione di tendenza.

La più alta concentrazione di cinema aperti si registra nella provincia di Xinjiang, dove nelle scorse settimane c'era stata la prima riapertura dopo il blocco totale di gennaio. Gli spettatori sono tornati a vedere i film anche in Sichuan, Guandong, Mongolia Interna, Qinghai, Henan e Fujian.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-30 16:22:22 | 91.208.130.87