KEYSTONE
Olivia Pedroli e Fanny Braeuning, vincitrici di due Premi del cinema svizzero.
ULTIME NOTIZIE People
STATI UNITI
12 ore
La ex campionessa cerca di dare scacco a Netflix
Nona Gaprindashvili ritiene di essere stata diffamata da una frase de "La regina degli scacchi" e chiede cinque milioni
VIDEO
FRANCIA
15 ore
La genesi di Voldemort nel film di un fan (ma autorizzato)
Il regista Joris Faucon Grimaud è stato mosso «dall'amore per il cinema» e ha sfruttato finanziamenti per 60mila euro
REGNO UNITO
17 ore
Il testamento di Filippo resterà segreto per tutelare la «dignità» della Regina
È l'ordine emesso giovedì da un giudice: potrà essere aperto non prima di 90 anni
SVIZZERA
20 ore
C'è Zurigo nel prossimo tour di Ed Sheeran
Il cantautore britannico si esibirà venerdì 16 settembre 2022
ITALIA
1 gior
Enrico Brignano, proposta di nozze al centro dell’Arena di Verona
Il comico ha chiesto alla sua Flora di sposarlo nel mezzo del suo spettacolo 
ITALIA
1 gior
Stefano De Martino e la relazione con Miss X
Il conduttore e ballerino avrebbe da tempo una storia con una donna misteriosa
REGNO UNITO
1 gior
Elton John costretto a riprogrammare il tour a causa di una caduta
Il cantautore dovrà sottoporsi ad un'operazione e ad un intensivo programma di fisioterapia
STATI UNITI
1 gior
Harry e Meghan sulla copertina del Time
I duchi di Sussex hanno anche scritto l'elogio per l'economista Ngozi Okonjo-Iweala
Stati Uniti
1 gior
Il prossimo Nolan? Parlerà della bomba atomica (per Universal)
Parlerà della creazione della bomba atomica. Le riprese inizieranno l'anno prossimo
ITALIA
2 gior
Riccardo Scamarcio: com’è nata la storia con Benedetta Porcaroli
L’attore ha lasciato la madre di sua figlia per la giovane collega conosciuta sul set 
SVIZZERA
23.03.2020 - 11:000

Premio del cinema svizzero 2020, "Le milieu de l'horizon" è il miglior film

La cerimonia di consegna è stata annullata per l'epidemia coronavirus

I premi verranno consegnati durante il Locarno Film Festival

BERNA - Sono stati resi noti i destinatari del Premio del cinema svizzero 2020. 

I premi, compreso il Premio d'onore saranno consegnati il prossimo agosto a Locarno in occasione del Film Festival. In sostituzione della cerimonia di premiazione, annullata a causa dell’epidemia di coronavirus, la sera di venerdì 27 marzo le emittenti televisive del gruppo SRG SSR trasmetteranno un programma speciale dedicato al cinema svizzero.

La coproduzione svizzero-belga "Le milieu de l’horizon" di Delphine Lehericey (Box Productions sàrl) è stata premiata nella categoria Miglior film. Joanne Giger è stata premiata nella categoria Migliore sceneggiatura per lo stesso film. A "Immer und ewig" di Fanny Bräuning, prodotto da Hugofilm Productions GmbH, sono stati conferiti il premio come Miglior documentario e, per la colonna sonora firmata da Olivia Pedroli, il premio come Migliore musica da film.

"Average Happiness" di Maja Gehrig (Langfilm / Bernard Lang AG) ha ricevuto il premio come Miglior film d’animazione, mentre a "Isola" di Aurelio Buchwalder (Zürcher Hochschule der Künste ZHdK) e "Still Working" di Julietta Korbel (Ecole Cantonale d’Art de Lausanne ECAL) va a pari merito il riconoscimento come Miglior film di diploma.

I premi nelle categorie Miglior interprete maschile e Migliore interprete femminile sono andati rispettivamente a Sven Schelker per il ruolo in "Bruno Manser – La voce della foresta pluviale" e a Miriam Stein per il ruolo di Odile in "Moskau Einfach!". Cecilia Steiner è stata premiata nella categoria Migliore interpretazione da non protagonista per il ruolo di Hannah in "Der Büezer", Basil Da Cunha nella categoria Migliore fotografia per il documentario "O Fim do Mundo" e Jann Anderegg nella categoria Miglior montaggio per "Baghdad in My Shadow". Il Premio speciale dell’Accademia va al capo tecnico delle luci Ernst Brunner per gli effetti luminosi nei film di fiction «Tambour Battant» e «Sekuritas».

"Una serata per il cinema svizzero" - All'insegna di questo motto la SSR presenterà venerdì un programma speciale con una presentazione da Lugano (RSI), Ginevra (RTS) e Zurigo (SRF). Un totale di 7 film saranno proiettati sui tre canali, tra cui il vincitore del Miglior documentario 2020 "Immer und ewig" di Fanny Bräuning (Hugofilm Productions) in prima serata su SRF. Altri film: "Ceux qui travaillent", "Quand j'étais Cloclo", "Amateur Teens" (tutti su RSI), "Fortuna", "L'Apollon sur gaza" (entrambi su RTS) e "Der Goalie bin ig" (su SRF).

Scelta dei vincitori e delle vincitrici - Il Dipartimento federale dell’interno determina i vincitori e le vincitrici basandosi sulle nomination e sulle raccomandazioni dei circa 440 membri dell’Accademia del Cinema Svizzero. Il premio non prevede l’assegnazione di una somma di denaro.

Il Premio del cinema svizzero è realizzato dall’Ufficio federale della cultura insieme ai partner SRG SSR e Associazione «Quartz» Genève Zürich. Collaborano all’organizzazione Swiss Films, l’Accademia del Cinema Svizzero e le Giornate di Soletta.

La prossima edizione ordinaria del Premio del cinema svizzero si svolgerà a Ginevra venerdì 26 marzo 2021.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-18 08:59:23 | 91.208.130.89