keystone-sda.ch/ (Disney)
Nel primo weekend di programmazione "Frozen 2" ha dominato il box office.
STATI UNITI
25.11.2019 - 12:300
Aggiornamento : 14:18

"Frozen 2" fa subito il botto

Nel weekend di lancio il film è andato anche meglio del primo episodio

LOS ANGELES - Partenza a razzo per "Frozen 2": il sequel del classico moderno firmato Disney ha incassato 127 milioni di dollari nel weekend di apertura negli Stati Uniti. Un dato che non solo è un record per il debutto di un film d'animazione nel mese di novembre, ma che fa segnare un miglioramento al botteghino anche rispetto al primo episodio.

"Frozen" nel 2013 fu un autentico fenomeno, capace d'incassare globalmente 1,27 miliardi di dollari. Il capitolo 2 sembra sulla buona strada, se consideriamo che nei primi giorni di programmazione sono stati incassati 223 milioni di dollari nel resto del mondo, per un debutto totale da 350 milioni. 

Secondo Bloomberg la partenza ha superato di poco le stime di Disney, che si aspettava incassi nell'ordine dei 120 milioni di dollari. Lontanissimi i principali rivali: "Le Mans '66 - La grande sfida" con Matt Damon e Christian Bale e "Un amico straordinario" con Tom Hanks.

In Svizzera bisognerà pazientare ancora un paio di giorni prima di vedere il film nelle sale.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-11 20:57:35 | 91.208.130.86