Twitter/Uxiaabc
+ 4
SPAGNA
19.07.2019 - 11:000

Laghi paradisiaci? Macché, altamente tossici

Gli instagrammer sfidano le acque contaminate per gli scatti più suggestivi. Le autorità mettono tutti in guardia

LA CORUNA - Negli ultimi giorni ha fatto il giro della rete la notizia che il lago definito dagli instagrammer - per il suo aspetto tropicale - “Maldive di Novosibirsk”, in Siberia, in realtà è una discarica di cenere della centrale elettrica della regione. 

L’Azienda Elettrica Siberiana (SGK), che gestisce l’impianto, ha messo nuovamente in guardia la popolazione: «Non è consigliabile toccare l’acqua, potrebbe causare allergie». 

A questo annuncio ne è seguito un altro, giunto un po’ più da sud: anche il paradisiaco Monte Neme, in Galizia, è un bacino altamente contaminato.

Il lago spagnolo è soprannominato da molti “Chernobyl galiziana” eppure anche in questo caso molti sprovveduti vi si recano per scattare suggestivi scatti, passando vicino a scarti di metalli pesanti come il tungsteno e il piombo.

Chi ha provato a immergersi ha avuto problemi di irritazione agli occhi e alla pelle.

Twitter
Guarda tutte le 8 immagini
1 mese fa Il lago siberiano tanto amato dagli utenti di Instagram è tossico
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-24 09:25:31 | 91.208.130.85