SVIZZERA
30.06.2019 - 14:010

La Chaux-de-Fonds e Le Locle festeggiano dieci anni all'UNESCO

Le numerose manifestazioni previste in loco da giovedì ad oggi hanno attirato oltre 50'000 persone

BERNA - Le città di La Chaux-de-Fonds (NE) e Le Locle (NE) hanno festeggiato questo week-end i dieci anni d'iscrizione del loro paesaggio urbano e orologiero nel patrimonio mondiale dell'UNESCO. Le numerose manifestazioni previste in loco da giovedì ad oggi hanno attirato oltre 50'000 persone, indicano oggi gli organizzatori.

Uno dei punti forti era costituito dalla performance visiva Eclipse6 proposta giovedì sera a La Chaux-de-Fonds, con una coreografia gigante che ha coinvolto 2'500 allievi e musicisti. Lo spettacolo è stato immaginato dal compositore locale François Cattin. All'evento, conclusosi con fuochi d'artificio, hanno partecipato circa 15'000 persone.

Venerdì, in occasione della notte del decimo anniversario, in programma v'era uno spettacolo del gruppo Tambours du Bronx, mentre ieri, tra le altre cose, gli spettatori hanno potuto ammirare la prestazione della patrouille Swiss Air Force PC7-Team.

Sempre ieri, a Le Locle, erano previsti concerti, animazioni e un "silent party" dei parlamenti dei giovani del comune, di La Chaux-de-Fonds e di Neuchâtel. È stato inoltre possibile visitare 40 interni segreti di case, eccezionalmente aperti per l'occasione nelle due città delle Montagne neocastellane.

Oggi, invece, "passeggiate fatte di ghiottonerie" erano proposte nelle due città iscritte al patrimonio dell'Organizzazione delle Nazioni unite per l'educazione, la scienza e la cultura (UNESCO). Altre manifestazioni per il decimo anniversario si terranno nel corso dell'estate.
 
 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-20 01:25:15 | 91.208.130.85