Family Festival
Dal 3 al 28 luglio tanti eventi per i più piccoli.
LUGANO
01.07.2019 - 10:000

Un Villaggio e tanti eventi all'aria aperta: ecco il Family Festival

La rassegna di LongLake Festival dedicata ai più piccoli debutta il 3 luglio

LUGANO - Uno degli appuntamenti tradizionali di LongLake Festival e tra i più attesi dal pubblico giovane è quello con il Family Festival. Anche quest'anno il Villaggio creato tra il Palazzo dei Congressi e il Parco Ciani offrirà, dal 3 al 28 luglio, una serie di interessanti eventi. Ne abbiamo parlato con Tessa Casagrande, tra le organizzatrici della rassegna.

Quest'anno non è più Family Festival, ma Family Experience: cambia qualcosa rispetto al passato?
«È più che altro un’evoluzione nella presentazione di LongLake e delle parti che lo compongono, ma che racconta molto bene una delle caratteristiche del Family. In LongLake Experience rientrano quelle proposte, dalla musica classica all’arte urbana, che si sviluppano durante tutto l’arco del mese abbondante del LongLake Festival. Fra queste proposte vi è naturalmente anche il Family: non un festival puntuale racchiuso in una settimana, ma una proposta trasversale che chiunque venga a Lugano in questo periodo di stravolgimento creativo della città può incontrare e da cui farsi “travolgere” con entusiasmo».

Quali sono le novità principali di questa edizione?
«Per la prima volta il Villaggio Family sarà aperto tutti i giorni e tutti gli appuntamenti in cartellone, dai laboratori agli spettacoli teatrali, saranno gratuiti. Proprio gli spazi esterni acquisteranno quindi ancora maggior importanza e alcuni spettacoli si svolgeranno anche a Rivetta Tell. Stare all’aria aperta, specie in scenari dal grande fascino come quelli del Parco Ciani e dintorni, stimola la fantasia e infonde grande energia; sarà quindi – ne siamo certi – un’edizione particolarmente ricca di emozioni».

Cosa si potrà trovare nel Villaggio?
«L’obiettivo è quello di coinvolgere età diverse ma anche di metterle in relazione tra di loro, sottolineando ed amplificando il concetto di “famiglia”. Vi saranno quindi diverse aree dedicate al gioco, ma anche spazi per il relax e la lettura, nonché ampi tavoli per stimolare la creatività e approfondirla insieme. Il movimento è un elemento centrale per lo sviluppo e vi si darà spazio attraverso giochi di equilibrio. Si potrà inoltre partecipare agli appuntamenti serali anche consumando uno spuntino grazie a dei tavolini da pic-nic».

Quali sono gli appuntamenti che proprio non si possono perdere?
«Identificare singoli momenti è complicato. Il valore aggiunto della nostra offerta penso stia proprio nella sua eterogeneità, con età, gusti e atmosfere differenti che coesistono e si stimolano a vicenda. I laboratori per esempio sono l’immagine di questo microcosmo multiforme, proponendo appuntamenti puntuali ma anche altri in cui si può venire e andare quando più si preferisce, laboratori creativi e laboratori sportivi, ecc. L’invito è quello di venire a curiosare e farsi coinvolgere spontaneamente dall’energia di questa grande Family».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-25 09:50:11 | 91.208.130.87