STATI UNITI
06.04.2016 - 12:280

Un cuore di maiale batte in un babbuino per più di due anni

La tecnica potrebbe essere interessante anche per l'uomo

NEW YORK - Il cuore di un maiale può vivere in un babbuino per più di due anni. Lo ha dimostrato uno studio pubblicato su Nature Communications, che rappresenta un passo ulteriore nell'uso di questi organi sull'uomo, almeno come “ponte” in attesa di un trapianto.

I ricercatori del National Heart, Lung and Blood Institute in Maryland hanno trapiantato i cuori in cinque babbuini, impiantandoli nella pancia per evitare di dover espiantare quello originario. I cuori “aggiuntivi” hanno continuato a battere in media per 298 giorni, con un massimo di 945.

Per raggiungere questo risultato sono stati usati cuori prelevati da maiali geneticamente modificati, in modo da renderli 'invisibili' al sistema immunitario del babbuino, evitando così il rigetto.

«Lo xenotrapianto, ovvero il trapianto di organi fra specie differenti, ha il potenziale per far superare la carenza di organi da trapianto per i pazienti umani ─ scrivono gli autori ─. Il prossimo passo sarà verificare che questo trattamento 'immunomodulatorio' funzioni anche se si rimpiazza il cuore di babbuino con quello di maiale».
 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-12 22:45:11 | 91.208.130.87