SEGNALACI mobile report
focus
Fotolia
PROGETTO GORILLA
14.11.2016 - 10:230

La castagna, frutto d'energia

Ricetta: ratatouille autunnale

 

La castagna è un frutto tipico dell’autunno e molto diffuso alle nostre latitudine. Visto il suo alto contenuto in carboidrati questo alimento a livello nutrizionale non fa parte del gruppo "frutta e verdura", ma piuttosto del gruppo die farinacei e cereali. Vista la sua alta concentrazione di carboidrati é un’ottima fonte energetica ed abbinata ad un alimento proteico e della verdura, va a creare un piatto equilibrato e completo. Inoltre, la castagna é molto ricca di fibre che giocano un ruolo fondamentale nel prolungamento della sensazione di sazietà e nella regolazione del transito intestinale. Le tanto amate caldarroste possono essere un ottimo spuntino spezza fame tra i pasti, ma naturalmente senza esagerare con le quantità per evitare di rovinarsi l’appetito per il pasto successivo.

Meditazione: equilibrio tra corpo e mente

Le giornate e le ore di luce si accorciano e ciò può far insorgere un po’ di spossatezza. Ecco la GORILLA mini power session per fare il carico di energia e positività:

  • Prenditi ogni giorno 2-3 minuti per te
  • Mettiti in una posizione comoda
  • Chiudi gli occhi, rilassa i muscoli del viso e della gola
  • Concentrati sulla respirazione e pensa ad un’immagine allegra e colorata
  • Conta fino a dieci
  • Riapri gli occhi, stiracchiati

----------------------

Ricetta: ratatouille autunnale

Ingredienti per 2 persone:

  • 250g di caldarroste
  • 450g di polpa di zucca a cubetti
  • 1 scalogno tritato
  • 100g di feta sbriciolata
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • Timo qb
  • Un pizzico di sale
  • Pepe qb

Preparazione:

  • In una pentola scaldate leggermente l’olio insieme a 1 cucchiaio di acqua, aggiungete lo scalogno e lasciare rosolare per qualche minuto.
  • Aggiungere la zucca e il timo e lasciare cuocere fino a quando la zucca risulterà morbida.
  • A cottura ultimata spegnere la piastra e aggiungere pepe, sale e castagne. Rimestare il tutto per alcuni minuti
  • Servire caldo e completare il piatto con la feta e un pizzico di timo
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-25 23:58:02 | 91.208.130.87