mobile report Segnala alla redazione
PROGETTIAMO.CH
06.09.2018 - 09:180

IncontrARTI a Bellinzona, edizione 2018

L'esposizione di opere d'arte e la rassegna di concerti volti a promuovere giovani artisti ticinesi è in programma il 13 settembre

 

L’associazione bellinzonese AMULETI – Arte Musica e Letteratura in Ticino, impegnata nella promozione di eventi culturali coniugando l’arte la musica e la letteratura, dal 13 settembre propone la seconda edizione di “IncontrARTI a Bellinzona”, un’esposizione di opere d’arte e una rassegna di concerti volti a promuovere giovani artisti ticinesi. La visione della Natura secondo l’arte è il tema scelto in questa edizione, con una particolare attenzione al primo elemento con cui siamo entrati in contatto fin dalla nascita: l’aria.

Per realizzare il progetto, gli organizzatori propongono un’idea originale per promuovere non solo la manifestazione in sé, ma anche l’offerta culturale della città di Bellinzona. Attraverso un crowfunding curato dalla piattaforma web “Progettiamo il Ticino Insieme”, ai sostenitori verranno offerti alcuni omaggi come buoni per le librerie, biglietti omaggio per spettacoli, concerti e musei, CD e la possibilità di riservare un’opera di Leonardo Pecoraro nel corso dell’esposizione presso la Biblioteca Cantonale di Bellinzona.

Il primo appuntamento è previsto per il 13 settembre alle 19.30 presso la biblioteca cantonale di Bellinzona, con un concerto del saxofonista Matteo a Marca e del pianista-compositore Daniele Barbato con brani di Debussy, Decruck e Creston alternati a letture scelte dal prof. Stefano Barelli. Al termine del concerto verrà inaugurata una esposizione di opere dell’artista Leonardo Pecoraro, visibile fino al 22 settembre.

Il 4 Novembre alle 20.30 presso la chiesa del Sacro Cuore si esibirà l’ensemble di musica antica “voltAstella” con Daniela Beltraminelli (canto, viella), Kairi Kosk (canto), Paola Bonora (flauti), Gaston Polle Ansaldi (organo portativo), Luca Tarantino (liuto), Fabrizio Piepoli (canto, percussioni) e José Luis Molteni (flauti dritti, viella). In programma musiche di Francesco Landini e autori anonimi del ‘300.

A conclusione della manifestazione il 18 Novembre alle ore 17.00 presso il Centro Spazio Aperto si esibirà il trio “Torrello” con Valentina Londino (mezzo-soprano), Tommaso Maria Maggiolini (flauto) e Nicolas Mondino (pianoforte) con musiche di Bach, Bellini, Fauré, Ravel…

Con l’adesione a questo progetto dunque, non solo si avrà l’opportunità di essere compartecipi alla realizzazione di un evento di musica, arte e letteratura, ma si darà un contributo importante per mantenere culturalmente attiva Bellinzona, una città che non delude chi ha la sensibilità di viverla nella sua pienezza.

Tutte le informazioni su www.amuleti.mozello.ch

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-13 01:07:42 | 91.208.130.86