SEGNALACI mobile report
focus
PROGETTIAMO.CH
30.06.2016 - 08:490

Un parco sensoriale e un minigolf in Capriasca: Mo(vi)menti Liberi!

La Fondazione San Gottardo è attiva da 20 anni nell’accoglienza e accompagnamento di persone disabili

 

LOPAGNO - Sposando la filosofia “la persona prima dell’handicap”, la Fondazione accoglie persone disabili in spazi e strutture adatte alle loro esigenze, mettendo l’accento sui propri talenti ed accompagnandole verso la maggior autonomia possibile. Ad oggi la Fondazione gestisce diverse strutture e 20 appartamenti protetti, ospitando oltre 100 utenti. Una di queste strutture è la suggestiva Casa Don Orione.

Situata a Lopagno, il bellissimo edificio è circondato dal verde della Capriasca e ospita 34 persone con handicap. La casa è fornita di un ampio piazzale e di una zona boschiva a monte della struttura. È proprio sfruttando queste due aree che la Fondazione San Gottardo intende promuovere un progetto di integrazione e valorizzazione territoriale, che consiste nella creazione di un minigolf e di un parco sensoriale aperti al pubblico e, naturalmente, agli ospiti della struttura.

Il minigolf amplia l’offerta sportiva/turistica e ricreativa della Capriasca (l’alternativa più vicina si trova a Caslano) e sarà realizzato nel piazzale di circa 700 mq antistante l’edificio. Il progetto, che andrà ad installare 12 piste da minigolf e una buvette per l’ affitto del materiale, prevede che nella gestione del minigolf siano direttamente coinvolti gli utenti (accompagnati dagli educatori). Ecco quindi che chi fin’ora è stato accolto, ha la possibilità di accogliere ed ospitare.

A questa novità si aggiunge anche il parco sensoriale. Nell’area di circa 8000 mq immersa nella natura saranno realizzate postazioni di tipo motorio, sensoriale e di stimolazione basale adatte a qualsiasi pubblico.  Il parco sarà inoltre luogo di incontro dove svolgere attività che permettano alle istituzioni che si occupano di persone con limiti fisici o mentali di ritrovarsi e realizzare attività terapeutiche in forma ludica.

Per creare questi nuovi luoghi d’incontro e di integrazione, la Fondazione San Gottardo ha ottenuto il sostegno dell’Ente Regionale per lo Sviluppo del Luganese ma è ancora alla ricerca di fondi. Chiunque voglia sostenere questo stimolante progetto può farlo su progettiamo.ch

 

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-26 04:09:25 | 91.208.130.87