Segnala alla redazione
Foto FB
L’ambasciatore svizzero sull’Uetliberg
ULTIME NOTIZIE Viaggi & Turismo
SVIZZERA
4 gior
Un amore di luogo: maggiore risalto al patrimonio culturale
Selezionati anche i comuni ticinesi Giornico, Soazza e Morcote
LOCARNO
6 gior
Un'ora di coccole con Magnum
Sabato 19 ottobre il San Bernardo ‘terapeuta’ incontra a Locarno grandi e piccini
PALERMO
1 sett
Blog dalla Sicilia: Palermo, nuova luce dopo il buio mafioso
Il viaggio “Sicilia per terra e per mare” approda in questa città delle culture, delle tradizioni e dei sapori
STROMBOLI
1 sett
Blog dalla Sicilia: con il veliero alla scoperta delle Eolie
Navigare da un’isola all’altra, a bordo di “Sigismondo”, alla velocità 9 nodi
CATANIA
2 sett
Blog dalla Sicilia: la prima neve sull’Etna
Un viaggio, per terra e per mare, alla scoperta della grande isola italiana
LUGANO
2 sett
Swiss invita a prendere il treno!
Nuovo esempio di pessima comunicazione aziendale e mancanza di etica
ASCONA
3 sett
Jazzascona si omogenizza e globalizza
Il festival intende cambiare ritmo per rilanciare il turismo nel borgo
LUGANO
3 sett
Leo Leoni, ambasciatore della Fondation Barry
Il musicista sarà affiancato nelle sue missioni dal San Bernardo Magnum
ALESSANDRIA
3 sett
La ricca Alessandria del Piemonte
Una città elegante, raffinata e ricca di monumenti, ma... sconosciuta
GENOVA
4 sett
Bagno di folla per il Salone Nautico di Genova
Si è chiusa ieri la grande fiera del mare con novità, classici e tanto pubblico
MARTIGNY
1 mese
In Vallese apre la foire du “bon vivant”
L’evento vallesano rappresenta l’occasione per scoprire Martigny e la sua regione
ASCONA
1 mese
La vela, tra tecnica e emozioni sul filo dell’acqua
Una nuova passione iniziata a bordo di una barca-scuola
BRESCELLO
1 mese
In viaggio verso Venezia: dal sindaco Peppone
Visite ‘speciali’ durante la discesa sull’idrovia Locarno-Venezia (terza parte)
CREMONA
1 mese
In viaggio verso Venezia: il liutaio a Cremona
Visite ‘speciali’ durante la discesa sull’idrovia Locarno-Venezia (seconda parte)
PAVIA
1 mese
In viaggio verso Venezia: l’Aula Scarpa a Pavia
Visite ‘speciali’ durante la discesa sull’idrovia Locarno-Venezia (prima parte)
ZURIGO
06.10.2019 - 08:000

I famosi Barry salgono sulla vetta di Zurigo

Giornata speciale con i San Bernardo in programma domenica 20 ottobre

 

ZURIGO – I famosi cani San Bernardo della Fondation Barry di Martigny, domenica 20 ottobre, saranno a Zurigo nell’ambito di una giornata speciale organizzata in collaborazione con l’ufficio di promozione turistica della città. Tra le proposte una visita guidata della città ed un’escursione sull’Uetliberg. Dopo un picnic con specialità vallesane i bambini potranno condurre i dolci giganti lungo un percorso.

Sapevate che il cane San Bernardo è un cane delle alpi svizzere? I diretti antenati del cane San Bernardo erano in realtà i grossi cani dei contadini, molto diffusi nella zona. In poche generazioni vennero allevati secondo un modello ideale prestabilito, dando origine alla razza odierna. Heinrich Schumacher di Holligen, vicino a Berna, fu il primo che, nel 1867, cominciò a redigere certificati di discendenza per i suoi cani.

Nel febbraio del 1884 si cominciò a redigere il "Registro genealogico dei cani": la prima iscrizione fu quella del San Bernardo Léon, e anche le successive 28 riguardarono cani San Bernardo. Il 15 marzo 1884 venne fondato a Basilea il Club svizzero dei San Bernardo. In occasione di un congresso cinologico internazionale, il 2 giugno 1887, il San Bernardo venne riconosciuto ufficialmente come razza svizzera e lo standard di razza venne dichiarato obbligatorio. Il San Bernardo è da allora il cane nazionale svizzero.

Il cane nazionale svizzero ha soprattutto un cuore d‘oro. Ama e ha bisogno del contatto con le persone. Ci aiuta da secoli: prima come cane da salvataggio, oggi come cane sociale. Dal 2012 la Fondazione Barry punta con successo sull‘interazione con i cani nel settore sociale: in ospedali, case per anziani, in penitenziari, nel corso di campi per disabili oppure nel corso di programmi individuali. Le interazioni si basano sull’idea che i cani attivano le nostre forze fisiche, intellettuali e spirituali, nonché sociali.

Volete saperne di più sui Barry passando una bella giornata nella città sulla Limmat, allora non esitate ad iscrivervi.

 

Testo a cura di Claudio Rossetti

Contatto: newsblog@viaggirossetti.ch 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-23 11:20:03 | 91.208.130.85