Segnala alla redazione
LUGANO
21.12.2018 - 14:120

Cani, gatti & co, i migliori amici…dell’advertising

In pochi sanno resistere al fascino, alla simpatia e all’affetto che suscitano gli animali domestici. Ecco alcuni esempi di pubblicità celebri dove gli amici a quattro zampe sono vere star

Subito dopo i bambini, sono gli animali i più gettonati da aziende, più o meno grandi, per lanciare i propri spot pubblicitari.

Il fenomeno nasce ben prima dell’avvento del web, ma è esploso, oggi più che mai, grazie alla cassa di risonanza dei Social Media.

Di seguito proponiamo alcuni esempi di reclame che, da una parte, hanno sfruttato commercialmente il mondo animale per fare Brand Awareness; ma, dall’altra, hanno garantito un ritorno di immagine ai loro particolari protagonisti.

1) Shonik, il cane dell’Infostrada

Il numeroso pubblico delle reti televisive italiane ben ricorderà il famoso Border Collie protagonista di numerosi spot dell’Infostrada (compagnia telefonica italiana in seguito acquisita da Wind). Il suo nome è Shonik e negli spot sapeva far la pipì nella cabina telefonica “giusta” e attraversava la strada solo col semaforo verde. Il cane era proprietà di Massimo Perla, addestratore di fama mondiale che ha collaborato, tra gli altri, con Francis Ford Coppola, Mario Monticelli e George Clooney.

2) Bolt, il bovaro sovrappeso della VW Beetle

Spot uscito negli USA in occasione del Super Bowl, ha come assoluto protagonista un gigantesco bovaro che, per poter rincorrere l’auto dei suoi sogni che vede sfrecciare dalla finestra, decide di mettersi a dieta con gli stessi comportamenti di un essere umano. Ovviamente, alla fine, riesce nel suo intento. L’imponente quattro zampe è diventato immediatamente una star degli States.

3) Bronte, il gatto cantante di Tre

Anche i gatti fanno la loro parte negli spot. Uno dei più virali è Bronte, un particolarissimo cucciolo felino che, nello spot di Tre per la Gran Bretagna, “canta” assieme ad una scatenata bambina di 5 anni. Non a caso, il titolo della campagna è “#SingItKitty”. Il connubio felice gatto-bambina ha creato viralità sul web d’oltremanica, e c’è già chi scommette su ulteriori apparizioni commerciali di questo simpatico gatto.

4) Volkswagen Tiguan, i cavalli che ridono

Non un cavallo in particolare, ma diversi protagonisti equini con una caratteristica univoca: la loro risata “tutta denti”: nello spot di Volkswagen per Tiguan un gruppo di cavalli si sbellica dalle risate a causa manovre goffe di un autista che cerca di parcheggiare il rimorchio per il trasporto di animali. Puntualmente, le risate finiscono quando arriva un secondo uomo che, grazie all’assistente di manovra della sua vettura, esegue un parcheggio perfetto. Il cavallo che ride è diventato un’immagine iconica che ha catturato il pubblico con molta facilità.

5) Chase, il cagnolino disabile

Kleenex, più che uno spot, ha creato un brevissimo docufilm nell’ambito di una rassegna chiamata “Someone Needs One”. Il filmato racconta la storia di Chase, cagnolino privato delle zampe posteriori dopo essere stato colpito da un’auto. Riabilitato grazie alle cure mediche, è stato adottato da un nuovo padrone, anch’egli affetto da disabilità alle gambe. Poco remunerativo? Sulla pagina Facebook di Kleenex il filmato ha raccolto oltre 30 milioni di visualizzazioni, con svariati milioni di commenti e reazioni.

Articolo a cura di Clublab Sagl, siti web e grafica in Ticino

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-14 13:33:43 | 91.208.130.86