mobile report Segnala alla redazione
LUGANO
29.11.2018 - 17:000

Brand e Street Art: il fenomeno del momento

Tre casi emblematici ci mostrano come il connubio tra Street Art e advertising sia molto apprezzato. Specie quando questa espressione artistica ha lo stesso pubblico dei prodotti pubblicizzati

 

La street art sta diventando un movimento artistico riconosciuto e capace di attrarre l’attenzione delle persone. E, a quanto pare, anche diverse aziende se ne sono accorte.

Questo insolito legame, a livello di marketing sta facendo nascere tantissime collaborazioni tra marchi e famosi street artist, con l’obiettivo di realizzare campagne creative di grandissimo successo.

I brand utilizzano i nomi di celebri artisti per rendere il loro prodotto più suggestivo e ricercato sul mercato.
A loro volta, gli artisti collaborano ricevendo spesso un notevole riscontro pubblicitario nella promozione del loro lavoro.

L’oggetto del desiderio, oltre ad essere esclusivo, diventa in qualche modo un’opera d’arte.

Vediamo alcune collaborazioni di successo!

 

André Saraiva X Jean Paul Gaultier

 

Jean Paul Gaultier, un noto brand di moda francese ha deciso di collaborare con l'artista André Saraiva, conosciuto anche come Mr. A.

André Saraiva è famoso per realizzare graffiti raffiguranti un gentleman stilizzato sorridente, che comunica sensazioni di positività e amore. Le sue opere sono disseminate in tutto il mondo.

La casa di moda francese ha usato le figure stilizzate dell’artista per decorare il packaging in edizione limitata del suo famoso profumo.
Uno stile semplice quello di André, ma come sempre capace di riscuotere grande successo.

 

Good Guy Boris  X Happy Socks

Le calze sono diventate un vero e proprio accessorio di moda, per distinguersi ed esprimere la propria personalità con stile.

L'azienda svedese Happy Socks, un brand leader di questo settore, ha recentemente stretto una collaborazione che ha coinvolto un artista di eccezione: Good Guy Boris.

Il famoso street artist è noto per scrivere frasi e pensieri su qualunque supporto per rendere i graffiti accessibili a tutti. Mette sempre molta ironia nelle sue opere e questo è sicuramente uno dei fattori che hanno spinto il brand a sceglierlo come suo testimonial!

La limited edition è stata confezionata in un involucro metallico simile alle bombolette spray. Una soluzione creativa vincente che unisce la moda alla cultura urban!

 

Ben Eine x ZIPPO

Anche Zippo decide di credere nella street art coinvolgendo l'artista Ben Eine.

Eine ha iniziato a dipingere treni per poi passare ai muri della città! Le lettere dell'alfabeto sono la caratteristica principale della sua produzione. Le sue opere sono disseminate in tantissime città del mondo!

La collaborazione tra il brand e l’artista è stata basata sulla realizzazione di video backstage dei suoi lavori, primo tra tutti quello di un’opera di 17.500 metri quadrati realizzata a terra e visibile al 100% solo tramite l’utilizzo di droni.

La collezione di accendini è andata subito sold out ovviamente, ma oltre a questo l’azienda è orgogliosa di far sapere che questa ad oggi è risultata la campagna di marketing di maggior successo.

Questa è la prova che le persone amano l’arte e che questa sia in grado di inserirsi nella comunicazione dei brand con risultati davvero grandiosi!

Articolo a cura di Clublab Sagl, siti web e grafica in Ticino

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-12 04:42:08 | 91.208.130.87