Immobili
Veicoli
HairClinic Italia
Speciale Calvizie nell'era moderna
19.06.2022 - 15:050

Calvizie Giovanile, fondamentale non perdere tempo prezioso

La Calvizie Giovanile e la precoce caduta di capelli si risolve con la Terapia di Medicina Rigenerativa Inclusiva

La Calvizie nei Giovani solitamente compare già tra i 12 e i 22 anni di età.

Oggi un tempestivo contrasto con una Terapia Inclusiva di Medicina Rigenerativa è la chiave per bloccare l'invecchiamento cellulare precoce e invertire il processo degenerativo dei capelli nei ragazzi e negli adulti.

Calvizie Giovanile non è così rara. La sua genesi non è solo dovuta a cause esterne, ma a ragioni più profonde.

La Calvizie Giovanile è una delle patologie e inestetismi meno sopportati dai ragazzi e ragazze di tutto il mondo, obiettivamente se per un adulto è già complesso accettare la perdita dei capelli, in età giovanile il disagio si amplifica.

È ancora un’idea molto comune che quando un giovane o una giovane comincia a perdere i capelli, la causa sia da ricercare in stress, cattive abitudini, alimentazione non completa o addirittura fumo e altri eccessi.

In realtà tutte queste non sono altro che concause esterne di un fenomeno che ha sempre una origine molto più profonda. Se parliamo ad esempio di una ipersensibilità ereditata geneticamente alle azioni tossiche del Diidrotestosterone (DHT) e Prostaglandina D2 (PGD2), allora si tratta di Alopecia Androgenetica.

Se invece il capello va in crisi a causa di un attacco suicida dell’organismo, che per una reazione autoimmune bersaglia il Follicolo Capillare, allora siamo di fronte a un caso di Alopecia Areata.

Nella genesi dalla Calvizie Giovanile, tutto ciò che può perturbarci, ma che ha origine esterna, può senz’altro influire, sul corretto funzionamento dei nostri Follicoli Capillari, ma può solo aggravare situazioni che nascono da crisi ben più profonde. Solo una Terapia di Medicina Rigenerativa Inclusiva può occuparsi di queste ultime, per favorire i risultati più completi e di lunga durata.

Calvizie nei Giovani: essenziale bloccare tempestivamente l'invecchiamento cellulare precoce e la degenerazione del Follicolo Pilifero.

Sia che si tratti di Alopecia Androgenetica, sia che si tratti di Alopecia Areata, l’obiettivo di una cura efficace contro la Calvizie Giovanile è bloccare il deperimento organico del Follicolo Capillare. Sotto questo aspetto dunque più tempestivo e organico è il contrasto, maggiori saranno le probabilità di successo.

Ciò che fa la differenza è cogliere il parco follicolare del giovane in crisi ancora in uno stato di vitalità. Magari in estrema sofferenza, con manifestazioni infiammatorie croniche ormai importanti, ma non atrofico. Questo scenario, infatti, sarebbe una situazione di non ritorno.

A questo punto il contrasto deve essere profondo, inclusivo e multidisciplinare. Questo è il modo che ci condente di dare un forte impulso alla Rigenerazione dei Follicoli capillari e spegnere tutte le eventuali componenti aggiuntive che possono complicare il quadro evolutivo di una perdita di capelli.

Quando si tratta di Calvizie Giovanile, “tamponare” con palliativi cosmetici non è non è una strategia.

Nell’ottica di essere tempestivi nell’attacco all’evolutività della Calvizie, bisogna evitare quanto più possibile i “vicoli ciechi”. Purtroppo questi sono rappresentati da quella serie di palliativi cosmetici, come shampoo anticaduta, lozioni rinforzanti o improbabili integratori miracolosi che non possono avere alcun effetto sulle ragioni profonde di questi disturbi.

Nel caso della più diffusa di queste problematiche, l’Alopecia Androgenetica, gli obiettivi principali sono due: rigenerare i Follicoli in difficoltà, spegnere l’infiammazione cronica che spinge il Follicolo stesso verso l’atrofia. I colpevoli di queste due situazioni sono due: Il Diidrotestosterone (DHT) e la Prostaglandina D2 (PGD2).

Mentre il primo perturba la normale fisiologia del cuoio capelluto, mandando in difficoltà il Capello predisposto a soffrirne l’azione, la PGD2 stabilisce uno stato di cronica infiammazione di tutto il tessuto che spinge il Follicolo Capillare verso l’atrofia.

Solo un approccio terapeutico profondo ed inclusivo, capace di affrontare tutti questi obiettivi potrà dare le migliori possibilità di successo. Oggi questo profilo è rappresentato dal Protocollo Multidisciplinare Inclusivo di Medicina Rigenerative bSBS.

Calvizie Giovanile, il Protocollo Inclusivo bSBS è l’arma giusta per fermarla.

Il Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS è la più innovativa Terapia di Medicina Rigenerativa Inclusiva, un approccio multidisciplinare in grado di aggredire la Calvizie Giovanile nella sua totalità.

Si articola in cinque fasi raccolte in un’unica Sessione di due ore e mezza. Dunque è una vera e propria terapia d’urto capace di dare una sferzata di energia ai Follicoli Capillari in difficoltà, promuovendo le più alte possibilità di successo.

Tutto parte da approfondite analisi raccolte nella cosiddetta Fase 1: Analisi Genomica, Analisi Epigenomica, Analisi del Profilo della Membrana Cellulare e Analisi Morfologica Digitale. Nella Calvizie Giovanile è fondamentale impostare una terapia sull'unicità del paziente.

Tutte le informazioni raccolte vengono elaborate da un algoritmo avanzatissimo, UniqueStudio, che formulerà un percorso terapeutico personalizzato e basato sulle effettive esigenze di ogni paziente. La personalizzazione è così spinta da rendere impossibile l’esecuzione di due terapie esattamente uguali.

La Fase 2 si occupa invece della Ricostruzione dell’Environment Follicolare, grazie alle Cellule Staminali e alle Cellule Riparative del Follicolo, prelevate dal Paziente stesso in assenza di dolore o controindicazioni.

Nella Fase 3 con una potente Azione Antinfiammatoria si contrasta lo stato cronico di infiammazione dei tessuti che la Prostaglandina D2 è in grado di instaurare. È impossibile pensare a una Cura della Calvizie senza ricorrere a questa importantissima fase.

Con la Fase 4, l’Azione Nutritiva Paracrina riesce a nutrire e rafforzare i follicoli ricettivi con due differenti dinamiche. Una è quella più rapida in cui le tecnologie adottate permettono il massimo assorbimento dei principi attivi in modo immediato. La seconda permette un cosiddetto “effetto retard”, ossia una lenta distribuzione che consente ai follicoli di nutrirsi correttamente per favorire la produzione di capelli sani e spessi anche nel lungo termine.

Infine l’Azione Tricogenetica della Fase 5 dà lo “start” alla rigenerazione cellulare. È la stimolazione dei fibroblasti la “chiave di volta” nella nascita, crescita e rigenerazione del follicolo pilifero. Anche in questo caso si utilizzano tecnologie indolori di ultimissima realizzazione.

Calvizie nei Giovani: la personalizzazione continua con il Follow-up auxologico follicolare.

Proprio i casi di Calvizie Giovanile sono idonei per il Protocollo Inclusivo bSBS, su tutti garantisce la massima personalizzazione anche nel lungo termine con un prezioso follow-up auxologico follicolare. Una vera sesta fase, questo follow-up mira alla stabilizzazione dei risultati, alla loro amplificarli e soprattutto a renderli duraturi. Finalmente, l’unicità del Paziente si sposa con una Terapia Inclusiva personalizzata, non miracolosa e dalle più alte possibilità di successo.

Il Protocollo bSBS anche nei casi di Calvizie Giovanile esprime il suo massimo potenziale nei casi di diradamento, localizzato o diffuso, classico dell’Alopecia Androgenetica, così come nei casi di assottigliamento e perdita dei capelli. Per tale ragione è strategico non perdere tempo prezioso e agore da subito in modo completo.

Risultati del Protocollo Inclusivo sulla Calvizie Giovanile.

Sui follicoli non atrofici e ricettivi, promuovere l’inversione della miniaturizzazione, il blocco dell’invecchiamento cellulare e della precoce caduta, favorendo la loro rigenerazione e la nascita di capelli sani e spessi.

Le migliori condizioni di salute dei follicoli donano un’alta densità visiva su livelli naturali. Situazioni che riguardano il 93% dei Pazienti trattati.

L’intera Terapia Inclusiva è senza chirurgia, indolore, in assenza di effetti collaterali e consente un’immediata ripresa lavorativa, sportiva e sociale.

HairClinic Italia, con sede operativa a Milano, è una società Bio-Medicale leader internazionale nella Medicina Rigenerativa applicata alla cura della Calvizie. I numerosi riconoscimenti internazionali, tra cui LeFonti Awards con il patrocinio della Commissione Europea, assegnano ad HairClinic il premio come Eccellenza nell’approccio terapeutico e certificano la qualità dei servizi offerti dal team capitanato dal Dott. Mauro Conti (Direttore Scientifico), divulgatore internazionale e presidente dell’ONC Osservatorio Nazionale della Calvizie.

HairClinic Italia
Guarda le 2 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-27 04:53:35 | 91.208.130.86