Immobili
Veicoli

Speciale Calvizie nell'era modernaAlopecia Femminile, si cura con il Protocollo Inclusivo

06.06.22 - 11:26
Il problema dell’Alopecia Femminile è molto più grande di quanto si pensi.
alopecia-femminile-si-cura-con-bsbs
Alopecia Femminile, si cura con il Protocollo Inclusivo
Il problema dell’Alopecia Femminile è molto più grande di quanto si pensi.
Molte sono le cause e diverse le tipologie, ma oggi grazie alla Medicina Rigenerativa Inclusiva, molto si può fare per risolvere il problema.

Alopecia Femminile, di cosa si tratta?

È opinione diffusa che l'Alopecia Femminile sia un disturbo quasi esclusivamente maschile. In realtà non è proprio così. Circa un terzo delle donne nella vita sperimenteranno un problema più o meno pronunciato di perdita di capelli.

La tipologia più comune è data dalla predisposizione genetica dei Follicoli Capillari a soffrire l’azione tossica del Diidrotestosterone (DHT). In questo caso si parla di Alopecia Androgenetica Femminile, in tutto e per tutto simile a quella maschile ma con differenze sintomatiche che vedremo tra breve.

Questa condizione, fortunatamente per le donne, è decisamente meno aggressiva che nell’uomo e per questo di più facile gestione. I problemi di natura psicologica che però ne derivano possono essere molto importanti.

In generale il sintomo più comune dell'Alopecia Femminile è un diffuso assottigliamento dei capelli nella parte superiore del capo, con un mantenimento dell’attaccatura frontale pressoché intatto. Rarissimi sono i casi di un pattern maschile nelle donne e spesso è accompagnato ad altre condizioni cliniche.

 

Calvizie Femminile, stesse cause di quella maschile ma dinamiche diverse.

Detto della maggiore differenza estetica tra Alopecia Femminile e quella Maschile, dobbiamo ribadire che le cause sono assolutamente le stesse na dipese da fattori differenti. Il DHT, forma ridotta del testosterone, apre le danze fiaccando lo stato di salute generale del Follicolo Capillare. 

In questo quadro è comunissima l’insorgenza di una forma infiammatoria cronica promossa da un’altra molecola naturale la Prostaglandina D2 (PGD2). Questa è oggi ritenuta la causa più importante dell'Alopecia Femminile e Maschile e della tendenza all’atrofia del follicolo pilifero, già aggredito da cause ormonali. Se si lascia indisturbata, determina una condizione di non ritorno: l’Atrofia Follicolare appunto.
Nella donna ci sono però dei momenti in cui questa tendenza allo squilibrio del corretto assetto fisiologico del capello può rendersi particolarmente evidente. Ad esempio in prossimità della Menopausa o subito dopo il parto. Sono questi momenti in cui l’assetto ormonale subisce grandi cambiamenti che possono dare l’avvio ad un deperimento organico dei capelli e accelerare l'insorgenza dell'Alopecia Femminile.

Inoltre alcune condizioni come l’iperandrogenismo, l’ovaio policistico e l’insulinoresistenza, e molte altre concause che possono essere più o meno correlate tra di loro, come effetto secondario alimentano proprio l’Alopecia Femminile con conseguente assottigliamento e caduta dei capelli.


Alopecia Femminile: la Terapia Inclusiva bSBS è la strategia d'azione più corretta e dalle più alte possibilità di successo.

Il Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS è la più innovativa Terapia Inclusiva di Medicina Rigenerativa . Si articola in cinque fasi raccolte in un’unica Sessione di due ore e mezza. Dunque è una vera e propria terapia d’urto capace di dare una sferzata di energia ai Follicoli Capillari in difficoltà, promuovendo le più alte possibilità di successo.

Tutto parte da approfondite analisi raccolte nella cosiddetta Fase 1: Analisi Genomica, Analisi Epigenomica, Analisi del Profilo della Membrana Cellulare e Analisi Morfologica Digitale. Tutte le informazioni raccolte vengono elaborate da un algoritmo avanzatissimo, UniqueStudio, che formulerà un percorso terapeutico personalizzato e basato sulle effettive esigenze di ogni paziente. La personalizzazione è così spinta da rendere impossibile l’esecuzione di due terapie esattamente uguali. 

La Fase 2 si occupa invece della Ricostruzione dell’Environment Follicolare, grazie alle Cellule Staminali e alle Cellule Riparative del Follicolo, prelevate dal Paziente stesso in assenza di dolore o controindicazioni.

Nella Fase 3 con una potente Azione Antinfiammatoria si contrasta lo stato cronico di infiammazione dei tessuti che la Prostaglandina D2 è in grado di instaurare. È impossibile pensare ad una Cura della Calvizie senza ricorrere a questa importantissima fase.

Con la Fase 4, l’Azione Nutritiva Paracrina riesce a nutrire e rafforzare i follicoli ricettivi con due differenti dinamiche. Una è quella più rapida in cui le tecnologie adottate permettono il massimo assorbimento dei principi attivi in modo immediato. La seconda permette un cosiddetto “effetto retard”, ossia una lenta distribuzione che consente ai follicoli di nutrirsi correttamente per favorire la produzione di capelli sani e spessi anche nel lungo termine.

Infine l’Azione Tricogenetica della Fase 5 dà lo “start” alla rigenerazione cellulare. È la stimolazione dei fibroblasti la “chiave di volta” nella nascita, crescita e rigenerazione del follicolo pilifero. Anche in questo caso si utilizzano tecnologie indolori di ultimissima realizzazione.

 

HairClinic Italia

 

Alopecia Femminile: un Follow-up auxologico follicolare è la chiave per risultati di lungo corso.

Il Protocollo Inclusivo bSBS garantisce la massima personalizzazione anche nel lungo termine con un prezioso follow-up auxologico follicolare. Una vera sesta fase, questo follow-up mira alla stabilizzazione dei risultati, alla loro amplificarli e soprattutto a renderli duraturi.

Finalmente, l’unicità del Paziente si sposa con una Terapia Inclusiva personalizzata, non miracolosa e dalle più alte possibilità di successo contro l'Alopecia.

Il Protocollo bSBS esprime il suo massimo potenziale nei casi di diradamento, localizzato o diffuso, classico dell’Alopecia Androgenetica Femminile e Maschile, così come nei casi di assottigliamento e perdita dei capelli.

Sui follicoli non atrofici e ricettivi, promuovere l’inversione della miniaturizzazione, il blocco dell’invecchiamento cellulare e della precoce caduta, favorendo la loro rigenerazione e la nascita di capelli sani e spessi. Le migliori condizioni di salute dei follicoli donano un’alta densità visiva su livelli naturali. Situazioni che riguardano il 93% dei Pazienti trattati.

 

HairClinic Italia

 
"L’intera Terapia Inclusiva è senza chirurgia, indolore, in assenza di effetti collaterali e consente un’immediata ripresa lavorativa, sportiva e sociale."


HairClinic Italia, con sede operativa a Milano, è una società Bio-Medicale leader internazionale nella Medicina Rigenerativa applicata alla cura della Calvizie. I numerosi riconoscimenti internazionali, tra cui LeFonti Awards con il patrocinio della Commissione Europea, assegnano ad HairClinic il premio come Eccellenza nell’approccio terapeutico e certificano la qualità dei servizi offerti dal team capitanato dal Dott. Mauro Conti (Direttore Scientifico), divulgatore internazionale e presidente dell’ONC Osservatorio Nazionale della Calvizie.