SEGNALACI mobile report
focus
LUGANO
23.02.2018 - 11:340

Tre consigli per far appassionare i ragazzi alle nostre tradizioni culinarie

È importante valorizzare le proprie radici, anche a tavola! Ecco qualche trucco per coinvolgere i più giovani nella storia delle specialità ticinesi e nei loro sapori

LUGANO - Se è vero che l’enogastronomia fa parte della cultura di una nazione o di una regione, allora trasmetterne i contenuti e l'importanza ai più giovani significa anche educarli. Siete d’accordo?
Negli ultimi decenni, come tutti abbiamo visto, il mondo del cibo è cambiato. Attraverso un processo di globalizzazione esteso, molte catene di fast food sono comparse e ci hanno abituati alla propria offerta alimentare: cibi prodotti velocemente, sebbene sfiziosi, ma standardizzati per esigenze di costi e posizionamento sul mercato. Ciò che mangiamo in un fast food a Bangkok, possiamo potenzialmente trovarlo in un ristorante della stessa catena a Milano.

Anche per queste ragioni, diventa sempre più importante occuparsi delle nostre tradizioni e della loro salvaguardia. Dovremmo farlo, in particolare, concentrandoci sui nostri giovani.
Sono loro che compongono la fascia di popolazione più sensibile, non soltanto perché l’alimentazione è importante per la loro crescita, ma anche perché nascono e crescono in un contesto globalizzato.

Come evitare, quindi, che i bambini e i ragazzi si allontanino dalle proprie radici culinarie?
Genitori, state bene attenti: vi darò qualche consiglio da tenere presente nella vita di tutti i giorni.
Naturalmente non sempre il cibo tipico è sinonimo di salute e leggerezza, ma tutto sta nella misura: inoltre, è comunque meglio concedersi un formaggio stagionato locale che delle crocchette di pollo!

1) Dare il buon esempio

I vostri figli, i vostri nipoti, i più giovani in generale, vi osservano! Non lo dico per farvi sentire sotto pressione, ma dobbiamo calcolare i nostri passi quando il nostro obiettivo è insegnare qualcosa.
Siamo la fonte di esempi più prossima e fruibile che hanno. È molto frequente che copino gesti e abitudini, specialmente i più piccoli. Quindi, perché non approfittarne? Un assaggio di formaggi tipici, di selvaggina, qualche dolce locale… non potranno fare a meno di incuriosirsi e innamorarsi delle specialità ticinesi. Principalmente perché sono tutte deliziose!

2) Cucinare insieme

Come si fa questo? E quest’altro? Scopritelo insieme, insegnatelo. Non ci sarebbero così tante persone che cucinano per passione, se non fosse anche divertente. La preparazione di un piatto può diventare un gioco, un passatempo, un momento in più da passare insieme. Vedere come si sviluppa una pietanza, dall’acquisto degli ingredienti alla cottura, oltre a suscitare interesse, inviterà i piccoli cuochi a sentirsi un po’ più responsabili.
Inutile dire che saranno molto curiosi di assaggiare il frutto del proprio lavoro! Intanto creerete dei ricordi importanti, aiuterete la loro educazione e consoliderete i loro legami con la propria terra.

3) Ogni piatto ha la propria storia

Se una ricetta viene definita “tradizionale”… un motivo ci sarà! Scoprire la storia enogastronomica del Ticino è molto bello, e ci fa sentire parte di qualcosa di importante. Alcuni piatti tipici sopravvivono da decenni, accomunandoci ai nostri bisnonni e trisnonni. Prendetevi un po’ di tempo per pensarci: potrebbe esserci qualche vostra storia familiare legata a una particolare ricetta. In alternativa, fate qualche ricerca, chiedete ai vostri parenti.
Non limitatevi a cucinare o consumare piatti ticinesi insieme ai più giovani: raccontateli!

Al Ciani Lugano, ci impegniamo sempre per dare il giusto spazio alla tradizione e ai prodotti locali. Oltre a sostenere la nostra cultura enogastronomica, vogliamo anche occuparci di diffonderla. Perché non iniziare il vostro percorso educativo prenotando un tavolo da noi?

Questa rubrica è sponsorizzata dal Ciani Ristorante Lugano.

Articolo di S. Santese, scritto con il supporto di Linkfloyd

Potrebbe interessarti anche
Tags
storia
ticinesi
ragazzi
tradizioni
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-06-20 05:41:44 | 91.208.130.86