mobile report Segnala alla redazione
Hotel Aganoor
LUGANO
12.02.2018 - 10:250
Aggiornamento 13.02.2018 - 10:18

Tre consigli imperdibili per la Cena di San Valentino

Che siate romantici o meno, è probabile che il 14 febbraio vi attenda un appuntamento galante. Per questo, vi do tre consigli spendibili per qualsiasi serata a due vi troviate a trascorrere

LUGANO - Il giorno più romantico dell’anno è ormai arrivato: come ogni anno, San Valentino allieta il nostro febbraio, proprio ciò che ci vuole in queste ultime settimane invernali!
Questa giornata mi piace molto, perché ovunque si celebri spesso si festeggia con una buona cena. I momenti migliori, si sa, si condividono allo stesso tavolo. Scegliere la giusta compagnia è sicuramente importante, ma non è la sola da fare. Per creare un bel ricordo della nostra serata la scelta dei piatti da gustare insieme al proprio partner non è secondaria.

Ci sono alcune piccole regole che si sono fatte strada nelle abitudini e nella tradizione legata a questa festa, abitudini che tutti dovrebbero tener presente in una serata come quella del 14 febbraio. Oppure, perché no, in una qualsiasi serata romantica dell’anno!
Ci sono soprattutto tre consigli che mi sento di darvi se vi state preparando a una cena in compagnia, sia essa fatta in casa o al ristorante, con un compagno di vecchia data o una conoscenza più recente. Fatene buon uso!

1) Semplicità e leggerezza

Il gusto è sempre benvenuto, ma con la giusta moderazione. Occasioni come queste non si sprecano esagerando, bensì godendosi i momenti trascorsi insieme, compresi quelli che passiamo mangiando! Sia che dobbiate cucinare o ordinare al ristorante, cercate una specialità che abbia la giusta dose di leggerezza. Ciò non significa ridursi a una microscopica insalata, bensì scegliere una soluzione digeribile che accontenti i vostri gusti, per non rovinarvi la serata appesantendovi eccessivamente.

In caso siate voi a mettervi direttamente ai fornelli, scegliete pietanze semplici, oltre che leggere. Con ingredienti di qualità e un pizzico di impegno, sarete in grado di stupire piacevolmente il vostro o la vostra ospite, senza arrischiarvi nella preparazione di piatti pesanti o eccessivamente complicati.

2) Un piccolo esercizio di stile: gli ingredienti rossi

L’occhio vuole la sua parte, sbaglio? Questo semplice ma efficace spunto è dedicato a chi preparerà la cena di San Valentino con le sue mani.

Il rosso è il colore dell’amore e della passione: perché non dargli il giusto spazio in una serata dedicata ai sentimenti? Ci sono tanti ingredienti rossi tra cui poter scegliere, da applicare a primi, secondi o dolci. La parte migliore? Verdure e frutti rossi sono spesso leggeri e ricchi di proprietà nutrienti! Il radicchio rosso e la barbabietola, ad esempio, si possono utilizzare per preparare un ottimo risotto. Il pomodoro è un ortaggio estremamente versatile a tavola, per di più tipico della dieta mediterranea. Per il dessert usate qualche fragola, chiuderete con una dolcezza tutta naturale.

3) Intramontabili: i cibi afrodisiaci

Tutti sappiamo che ci sono e tutti sappiamo che spesso aiutano a renderci più intraprendenti.
Anche in questo caso, che siate in casa o al ristorante, puntate su di loro… non vi deluderanno! Lo “sprint” che ci danno questi alimenti è dato dai diversi effetti che possono avere sul nostro corpo, a livello soprattutto chimico. Alcuni, come il pepe e il peperoncino, svolgono attività di vasodilatazione. Altri, quali pesce e crostacei, stimolano le aree cerebrali responsabili della libido.
Altri ancora incoraggiano il buon umore e abbassano le inibizioni, tra di essi figurano il cioccolato e il vino, due grandi tipicità di ogni San Valentino che si rispetti.

Anche al Ciani Lugano abbiamo lavorato per creare la giusta atmosfera, dedicata a tutte le meravigliose coppie che saranno nostre ospiti la sera del 14 febbraio. Il menù prevede ravioli al castelmagno, guanciale e radicchio tardivo, una tagliata di manzo con cremoso di patate e verdure e, per finire, un dessert cremoso al cioccolato bianco, con crumble al cacao e salsa al frutto della passione. Per gli amici vegani abbiamo studiato delle portate altrettanto sfiziose: si comincia con un risotto con porcini e zucca, seguito da wrap di pasta brick con purè di patate e verdure e da ananas caramellata con sorbetto ai frutti di bosco.

Un po’ di rosso, un po’ di afrodisiaco… e anche noi siamo esperti di romanticismo!

Questa rubrica è sponsorizzata dal Ciani Ristorante Lugano.

Articolo di S. Santese, scritto con il supporto di Linkfloyd

Potrebbe interessarti anche
Tags
serata
cena
san valentino
san
valentino
tre consigli
consigli
febbraio
ristorante
verdure
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-10-16 21:15:44 | 91.208.130.87