mobile report Segnala alla redazione
wikimedia.org
OPEN & WIKI
19.12.2018 - 06:000

La traduzione della settimana: Camuffamento Dazzle

Un artista inventò un camuffamento per la marina britannica che serviva a confondere il nemico

 

Durante la Prima guerra mondiale e in parte anche nella Seconda, la marina fece uso del camuffamento o motivo Dazzle noto anche come Razzle Dazzle.

La tecnica era opera dell’artista Norman Wilkinson e consisteva in motivi geometrici e righe che si interrompevano e intersecavano.

Il camuffamento non serviva a nascondere ma bensì a confondere l’osservatore che difficilmente riusciva a calcolare distanza e grandezza dell’oggetto.

La tecnica venne usata dalla marina britannica e da quella statunitense e attirò diversi artisti come Picasso che indicò nel Cubismo l’origine dell’idea.

Naturalmente con la scoperta del radar, tale camuffamento perse senso perché si passò dall’osservazione visiva a quella più affidabile assegnata alle onde elettromagnetiche.

Per l’articolo completo clicca qui

Per informazioni clicca qui

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-01-22 20:34:26 | 91.208.130.87