Segnala alla redazione
Keystone (archivio)
"The Big Day" è il primo album da studio di Chance the Rapper, che ha però già vinto un Grammy con il suo mixtape Coloring Book.
STATI UNITI
31.07.2019 - 06:000

Il "grande giorno" di Chance non è poi così memorabile

Il rapper di Chicago ha pubblicato venerdì scorso il suo debutto in studio. Il disco però, complici le aspettative, non soddisfa completamente le aspettative

 

CHICAGO - Con qualche ora di ritardo - facendo temere un rinvio alla Kanye West a chi, un minuto dopo mezzanotte, era pronto a premere play su Spotify - Chance the Rapper ha pubblicato venerdì scorso “The Big Day”, debutto in studio che arriva dopo una sequenza vincente di mixtape culminata nel 2016 con “Coloring Book”, che gli valse un Grammy da esporre nella vetrinetta del salotto.

Aspettative altissime quindi, che il rapper di Chicago però soddisfa solo in parte. Dalla chilometrica tracklist (siamo oltre i 77 minuti) alla confezione dei singoli brani a Chance non si può rimproverare che manchi di entusiasmo ed energia, la messa a fuoco però non è ai livelli a cui ci ha abituato in passato.

Ne risulta così un disco molto disordinato, che solo a tratti riesce ad offrire quel rap cristallino a tinte spirituali che è il suo marchio di fabbrica. In poche parole: per Chance è di certo un “big day”, per noi un po' meno.

Ingrandisci l'immagine
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-17 15:40:21 | 91.208.130.85