Immobili
Veicoli

Medicina EsteticaDire basta alle varici con la fleboterapia  

26.05.22 - 12:49
Il trattamento disponibile alla Medi Jeunesse elimina l’inestetismo senza controindicazioni  
pixabay.com
Medicina Estetica
26.05.22 - 12:49
Dire basta alle varici con la fleboterapia  
Il trattamento disponibile alla Medi Jeunesse elimina l’inestetismo senza controindicazioni  

Invecchiando, sulle gambe spuntano dei rigagnoli di colore rosso-bluastro che vanno a macchiare l’uniformità della pelle. Si tratta delle varici che con l’età si creano a causa dell’occlusione dei capillari più piccoli del sistema cardiocircolatorio: da oggi, però, esiste un sistema che permette di rendere nuovamente invisibili sulla cute quei capillari. Parliamo della fleboterapia ozonizzata, tecnologia a disposizione dei pazienti della Medi Jeunesse di Lugano.

Questo trattamento, infatti, è in grado di curare le varici e farle sparire dalla pelle. Curare non è un verbo a caso: la fleboterapia ha un approccio terapeutico volto a ripristinare la salute dei capillari rafforzando la parete del vaso sanguigno, restringendo il lume e rendendo nuovamente attiva la funzione valvolare. Di fatto la fleboterapia è in grado di riportare il vaso sanguigno allo stato precedente al suo invecchiamento con una vera e propria cura. Nella gran parte dei casi, infatti, le varici sono la causa dall’indebolimento della parete delle vene perforanti e dell’incontinenza valvolare che ne segue, due fenomeni causati dal passare del tempo.

Attraverso la fleboterapia il medico estetico inietta una soluzione farmacologica non occludente che va sbloccare il vaso sanguigno occluso rispettando l’anatomia e la fisiologia del sistema circolatorio. Inoltre la soluzione utilizzata non è irritante e non provoca dolore al paziente. Per ottenere risultati soddisfacenti sono necessarie dalle 6 alle 12 sedute di iniezioni, ma una volta terminato questo ciclo le gambe saranno davvero libere dalle varici.   

ULTIME NOTIZIE MEDICINA ESTETICA