pixabay.com
Medicina Estetica
21.07.2021 - 11:000

I capillari rovinano le tue gambe? Ecco cosa fare

L’approccio terapeutico dell’ozonoterapia risolve il problema curando i vasi sanguigni

Con l’età, vediamo emergere sulla pelle dei piedi e delle gambe dei rigagnoli rosso-bluastri: sono i capillari, i vasi sanguigni più piccoli del sistema cardiocircolatori. Completamente invisibili quando siamo giovani, si trasformano in segni sulla pelle quando, con il tempo, finiscono per occludersi.

Come farli sparire? Diverse terapie utilizzate in medicina estetica mirano a distruggere i vasi più piccoli quando occlusi, tuttavia il migliore approccio è quello terapeutico offerto dall’ozonoterapia. Questo trattamento, disponibile alla Medi Jeunesse di Lugano, permette di rivascolarizzare i capillari attraverso l’iniezione di ozono nei vasi bloccati. L’ozono viene pompato con un sottilissimo ago attraverso un procedimento che non provoca dolore.

L’immissione di ozono nel capillare consente di sbloccare quest’ultimo e permette al sangue ossigenato di tornare a scorrere: la conseguenza è che il vaso ritorna al suo colorito originario e non risulta più visibile sulla superficie della cute.

Visita Medi Jeunesse - La medicina estetica a Lugano


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-30 15:50:03 | 91.208.130.87