pixabay.com
Medicina Estetica
20.04.2021 - 11:510

L’ozono fa sparire i segni dei capillari

Il trattamento per recuperare una pelle giovane e sana

L’ozono può essere un elemento fondamentale per la medicina estetica, soprattutto quando si tratta di sbloccare i capillari che, con l’età, finiscono per occludersi causando fastidiosi inestetismi: quando un vaso sanguigno si blocca, cambia colore, diventando visibile sulla superficie della cute.

A questo punto si può ricorrere all’ozonoterapia: iniettato nel vaso sanguigno, questo elemento riesce a disoccludere il capillare e permette al sangue di tornare a scorrere in esso. Il ristabilimento di questo processo permette al capillare di tornare a essere invisibile sulla superficie della pelle, che dunque recupererà un aspetto giovane e sano. L’ozonoterapia ha un approccio terapeutico, a differenza di altri trattamenti che puntano a distruggere i capillari occlusi.

La rivascolarizzare a cui vengono sottoposti i capillari rende anche più veloce il processo di recupero del paziente, che potrà tornare immediamente dopo il trattamento alla sua vita quotidiana, senza dover portare bendaggi o doversi sottoporre a particolari procedure post-intervento. 

Visita Medi Jeunesse - La medicina estetica a Lugano


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-18 13:00:31 | 91.208.130.87