Pixabay.com
Medicina Estetica
20.10.2020 - 21:140

L’incubo della pelle a buccia d’arancia

La cellulite può minare il benessere psicologico delle donne: ecco come liberarsene

Ne soffre più di un miliardo e mezzo di donne e molte di loro ne soffrono come se si trattasse di una vera malattia. Parliamo della cellulite, un problema che va oltre la definizione di semplice inestetismo: si tratta di un problema dovuto alle condizioni anatomiche del sesso femminile, spesso irrisolvibile attraverso una semplice dieta o dell’attività fisica praticata con continuità. Un fattore, questo, che provoca frustrazione e malessere nelle donne.

La cellulite è infatti provocata dal grasso che va a inserirsi nei setti fibrosi della pelle, che nella donna corrono perpendicolari alla cute: quando l’adipe vi entra, è molto complicato eliminarlo. La medicina estetica, però, offre l’unica soluzione davvero efficace: è il Cellfina System, trattamento messo a punto negli Stati Uniti che agisce alla radice del problema senza che la paziente entri in sala operatoria.

Questa tecnologia, infatti, prevede che sottile ago venga introdotto sottocute, a una profondità tra i 6 mm o 10 mm: dotato di una speciale piastra, questo ago è in grado di recidere i setti fibrosi nei punti in cui la pelle presenta avvallamenti o irregolarità, senza causare alcun dolore alla paziente. In poco più di due ore, dunque, è possibile risolvere il problema della cellulite in maniera permanente, senza dolore e con un vantaggio immediato per la paziente. 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-29 21:04:08 | 91.208.130.86