pixabay.com
Medicina Estetica
30.05.2020 - 12:000
Aggiornamento : 16.06.2020 - 10:33

Ozonoterapia, il trattamento che ferma il tempo  

Una tecnica dalla straordinaria efficacia che ringiovanisce la pelle

Rughe e chili di troppo sono solo alcuni dei segni che il tempo lascia sul nostro corpo. Se a questi due inestetismi si può rimediare attraverso una costante idratazione della cute e una sana alimentazione, poco si può fare per altri fenomeni propri dell’invecchiamento, come ad esempio la comparsa dei capillari ben visibili sulla pelle.

Questi segni vengono fuori perché col passare del tempo i vasi sanguigni vanno ad intasarsi, finendo per cambiare colore (prendono una tonalità rosso-bluastra) e per diventare dunque visibili anche sulla superficie della cute. L’unico metodo davvero efficace per “fermare il tempo” e permettere alla pelle di tornare perfetta è l’ozonoterapia endocapillare. Parliamo di un trattamento che mira a “curare” il vaso sanguigno, ripristinando lo stato precedente all’occlusione.

L’elemento chiave in questo processo “terapeutico” è l’ozono, sostanza che, una volta iniettata nel capillare, è in grado di sbloccarlo, rimuovendo l’occlusione e permettendo al sangue di riprendere a fluire al suo interno. Quando ciò accade, il colore del vaso sanguigno torna quello naturale e, pertanto, questo non risulta più visibile sulla superficie della pelle, nuovamente uniforme e dall’aspetto giovane.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-23 16:01:11 | 91.208.130.86