Immobili
Veicoli

La casa ticinesePrimavera, tempo di infissi e serramenti: come cambiarli garantendo qualità, risparmio e sicurezza

27.02.21 - 16:00
Dalle zanzariere antipolline all'isolazione termica, ecco i dettagli e i materiali che ci assicurano salute e benessere
Freepik / pch.vector
La casa ticinese
27.02.21 - 16:00
Primavera, tempo di infissi e serramenti: come cambiarli garantendo qualità, risparmio e sicurezza
Dalle zanzariere antipolline all'isolazione termica, ecco i dettagli e i materiali che ci assicurano salute e benessere

Primavera, tempo di grandi pulizie e rinnovamenti. La pandemia è entrata nelle vite di tutti noi da ormai un anno, facendoci riscoprire l’importanza di vivere in ambienti puliti e sicuri per la nostra salute e quella dei nostri cari.

Il contributo della tecnologia è sempre crescente anche in tema di soluzioni per la casa. La stagione primaverile rappresenta il periodo dell’anno più complicato per chi soffre di allergie. È necessario individuare soluzioni per limitare eventuali problemi.

Come?

L’installazione delle zanzariere antipolline è molto efficace nel contrasto alle polveri sottili e agli insetti. Queste integrazioni sono infatti capaci di creare una barriera protettiva grazie a un tessuto speciale che blocca intrusi indesiderati, garantendo un continuo ricircolo dell’aria.

Quale momento migliore, allora, della primavera, per la sostituzione degli infissi e il rinnovamento dei serramenti? L’inverno, col suo clima spesso rigido, limita questa tipologia di lavori. Ecco perché il periodo primaverile è il momento ideale per il rinnovamento dei serramenti, adeguati a tutte le stagioni.

Dotare la propria casa di infissi di qualità elimina il problema della dispersione del calore, tipico delle abitazioni con oltre 20 anni di vita. Serramenti usurati, infatti, possono causare una dispersione energetica – dovuta all’uso eccessivo di sistemi di climatizzazione - che oscilla tra il 25% e il 40%.

Perché sprecare energia e risorse? Meglio investire bene, per non investire due volte.

Una corretta scelta di materiali e soluzioni protegge le abitazioni in ogni periodo dell’anno. In estate, nulla funziona meglio di un corretto isolamento, per combattere il caldo. Se la vostra casa è esposta – per gran parte della giornata – al sole incessante e diretto, allora saprete quanto l’abitazione possa diventare invivibile. Alcuni precisi accorgimenti tecnici possono prevenire questo problema, rendendo immediato il comfort che avete sempre sognato per la vostra famiglia.

Salute, vivibilità e sicurezza: cosa desiderare di più? Quante volte una porta-finestra vi è sembrata instabile o di facile apertura dall’esterno? Installare finestre anti effrazione potrà garantirvi la tranquillità necessaria quando siete lontano da casa. I materiali usati – oltre ad una resistenza unica – sono progettati per prevedere le mosse degli scassinatori. La garanzia maggiore, poi, arriva da un’ottima realizzazione dei lavori di installazione. E noi siamo molto attenti anche a questi aspetti.

Ad ogni finestra il suo materiale.

Caratteristiche, posizionamento e necessità condizionano i materiali da scegliere per i miglior serramenti possibili per la vostra casa. Scopriamoli insieme:

    • Il PVC – cloruro di polivinile – è un materiale plastico che presenta una resistenza consigliata per ambienti soggetti ad agenti atmosferici aggressivi. Professionisti ed esperti del settore consigliano il PVC per il suo conveniente rapporto qualità-prezzo. Materiale sicuro e perfetto per la tutela dell’ambiente vista la possibilità di riciclo totale. Il PVC è consigliato per le finestre di piccola e media grandezza considerate le precise caratteristiche costruttive. Disponibile nelle colorazioni più classiche, può facilmente essere intrecciato con cover in alluminio di diversi colori.

    • L’alluminio è il materiale più leggero e – allo stesso tempo – resistente. Presente in una vastità di colorazioni per soddisfare i gusti più ricercati. Riciclabile e sostenibile grazie alla totale assenza di sostanze nocive per la natura e l’uomo: l’alluminio richiede una manutenzione limitata nel tempo ma, come tutti i metalli, deve essere trattato in maniera adeguata. La sua capacità di essere un conduttore naturale viene limitata dalla pratica definita taglio termico: un pannello a bassa conducibilità verrà inserito tra i due profili di alluminio così da eliminare le dispersioni termiche.

    • Anche l’occhio vuole la sua parte. In questo caso, allora, nulla è meglio del legno. Materiale duttile, nobile e resistente. La storicità del legno viene esaltata dalle innovazioni tecnologiche che – rispettando le caratteristiche naturali – ne cancellano alcuni limiti strutturali. Chiusure ermetiche e vernici ad acqua resistenti non mutano l’eleganza del legno. Maggiore qualità fa rima con maggiore manutenzione: un ottimo legno – per i professionisti del settore – andrà trattato con particolare cura per non far perdere vivacità e naturalezza.

Innestare per migliorare.

    • Con il legno-alluminio è possibile trovare la sintesi perfetta grazie ai vantaggi del legno per gli interni e quelli dell’alluminio per gli esterni. Sul lungo periodo, rappresenta il miglior modo di investire le proprie risorse: grazie, infatti, alla resistenza dell’alluminio esterno, si riesce ad impedire agli agenti atmosferici di rovinare il legno. Una soluzione che garantisce grande protezione all’esterno e possibilità di colori e finiture di ogni genere all’interno.

Se vuoi vivere un’esperienza migliore all’interno della tua casa, in termini di salute, vivibilità e sicurezza, le nostre soluzioni potrebbero essere quello che stai cercando.

Contattaci: Pirmin Murer è una falegnameria che dal 1982, con competenza e professionalità, si occupa di arredamento, mobili in legno, vendita e posa finestre e serramenti. Le tue esigenze verranno ascoltate da personale valido e pronto a realizzare i tuoi desideri. Ci trovi a Mendrisio, Camorino e Bedano. Scopri di più cliccando sul link qui in basso.

NOTIZIE PIÙ LETTE