SUPSI
L'UNIVERSITÀ DELL'ESPERIENZA
10.11.2020 - 08:000

Lo studente al centro della formazione Bachelor SUPSI in Fisioterapia

Approcci di insegnamento-apprendimento diversificati rendono gli studenti protagonisti del proprio percorso formativo

Il percorso formativo si basa su metodi di insegnamento-apprendimento che pongono lo studente al centro, lo rendono un protagonista attivo nel proprio processo di apprendimento, lo accompagnano e sostengono per tutta la durata del ciclo di studio. Alcuni di essi sono integrati nelle diverse lezioni, mentre altri sono offerti come momenti che, pur non facendo parte del piano di studio, rappresentano ulteriori opportunità formative di cui lo studente può usufruire.
Un esempio di metodi attivi utilizzati nelle lezioni è il Problem Based Learning in cui gli studenti lavorano a piccoli gruppi con il compito di risolvere una situazione clinica reale, o un problema, con la guida di un docente-tutor. In esso, l’apprendimento è centrato sullo studente e il processo di soluzione del problema porta all’acquisizione di nuove conoscenze e allo sviluppo di capacità di problem-solving del tutto simili a quelle utilizzate dal fisioterapista nell’esercizio della professione. La discussione ed il confronto tra il singolo studente e il gruppo consente, inoltre, di esercitare le capacità comunicativo-relazionali e di prepararsi anche per il lavoro in team.
Un ulteriore esempio di “studente al centro” è dato dal modulo denominato Percorso di sviluppo personale e professionale che prevede, per ogni studente, l’affiancamento di un tutor dedicato che lo accompagna nel proprio percorso durante il triennio formativo e risponde, se necessario, ad eventuali suoi bisogni.
Oltre a quanto previsto dal piano di studi, gli studenti possono scegliere di partecipare ad alcune attività extracurricolari di supporto, accompagnamento e sostegno allo studio quali, ad esempio, laboratori di studio assistito sui diversi contenuti teorici, laboratori pratico-esperienziali sulle attività muscolari, atelier-teorico pratici per rafforzare l’apprendimento delle diverse manualità e delle varie tecniche riabilitative.
Questi momenti, che non prevedono la ripetizione dei contenuti affrontati durante le lezioni, sono facoltativi ed è quindi lo studente a scegliere, sulla base delle sue necessità, se parteciparvi o meno. Essi consentono di supportare concretamente gli studenti nel loro percorso formativo, rispondere ai loro bisogni, sperimentare metodi di studio più efficaci e diverse strategie di apprendimento utilizzabili autonomamente nello studio individuale.

Orfeo Fumagalli, 30 anni, studente in Fisioterapia
La realtà della SUPSI mi permette di essere parte attiva nel processo di apprendimento che si sta rivelando un viaggio fantastico alla scoperta della professione, dell’essere umano e, non da ultimo, di me stesso. Trovo molto interessante il fatto che, oltre all’acquisizione di indispensabili nozioni teorico-tecniche, sto ricevendo un consistente bagaglio di conoscenze che mi consentiranno di mantenere una visione ampia e lucida riguardo alla cura e all’incontro con l’altro.

Alan Merz, 31 anni, laureato in Fisioterapia
Come ex-studente, ormai inserito all’interno del mondo del lavoro, posso constatare che uno degli aspetti che più mi ha preparato all’esercizio della professione è stato il format del Problem Based Learning, poiché mi ha permesso di integrare un tipo di pensiero e ragionamento che è proprio del professionista mentre svolge il suo lavoro. Le attività di accompagnamento, curricolari ed extracurricolari, si sono rilevate invece un tassello fondamentale per migliorare il mio metodo di apprendimento.

 

In breve
Il Corso di laurea in Fisioterapia
- Titolo rilasciato: Bachelor of Science SUPSI in Fisioterapia
- Modalità di studio: Tempo pieno (3 anni)
- Apertura iscrizioni: 23 novembre 2020
- Sede: Manno
- Contatti +41 (0)58 666 64 00
deass.sanita@supsi.ch 
www.supsi.ch/deass 
- Servizio integrato carriera, esperienza e orientamento:
orientamento@supsi.ch

 

Concorso Leggi e vinci!
“Leggi e vinci!” è un concorso legato alla nuova rubrica “SUPSI L’università dell’esperienza” che, ogni martedì, ospiterà la presentazione di un progetto pratico realizzato dagli studenti e dalle studentesse Bachelor. Partecipare è molto semplice: basta rispondere alle domande legate ai contenuti dell’articolo sul sito www.supsi.ch/go/leggi-e-vinci. Tra tutte le risposte corrette pervenute, sarà estratto a sorte il fortunato vincitore di un abbonamento Arcobaleno di 2a classe, per viaggiare comodamente in Ticino per 1 anno intero!

Orfeo Fumagalli
Guarda le 2 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-24 10:45:50 | 91.208.130.87