Ubisoft
+1
ULTIME NOTIZIE Games
CANTONE
2 gior
È tutta in remoto la Global Game Jam ai tempi del Covid
La 48 ore per fare un game sarà tutta su Discord: «Una sfida? Non per forza, ma mancherà di sicuro l'elemento umano»
GAMES
1 sett
I migliori games di un 2020 decisamente atipico
Soprattutto a causa della pandemia. Le conferme, le delusioni e le sorprese
FOTO
PLAYSTATION 5
3 sett
Un delizioso platform che rischiate di lasciarvi scappare
"Sackboy: a Big Adventure" è uscito (un po' in sordina) assieme alla Playstation 5 ma resta un bel giocare
VIDEORECENSIONE
GAMES
4 sett
Con Nintendo sotto l'albero realtà aumentata e nostalgia
E, ovviamente, un sacco di Super Mario. La nostra recensione del Game & Watch e di Mario Kart Home Circuit
GIAPPONE
1 mese
“Cyberpunk 2077” «è ingiocabile», Sony lo ritira dal Playstation Store
Débacle colossale per il game più atteso dell'anno, uscito sulle console con moltissimi bug e problemi tecnici
PLAYSTATION 5
1 mese
Tra una generazione e l'altra "a bordo" di una ragnatela
Un po' breve, ma ricco e vivace. "Spider-Man: Miles Morales" mette in vetrina le potenzialità di Playstation 5
FOTO E VIDEO
PLAYSTATION 5
1 mese
Come rivestire di next-gen il gioco più maledetto di sempre
“Demon's Souls” riveduto (e corretto) per la Playstation 5 è un tostissimo capolavoro che vi farà soffrire
VIDEORECENSIONE
GAMES
2 mesi
La PlayStation 5 è un bestione che sa sorprendere (e di cui non potrete più fare a meno)
Grafica pazzesca e super fluida, caricamenti laser e un pad notevole. Tutte le qualità della nuova console di Sony
GAMES
2 mesi
Con "Watch Dogs: Legion", la vostra armata la scegliete voi
Ubisoft ci trasporta direttamente in un futuro neanche troppo utopico
FOTO E VIDEO
GAMES
2 mesi
“Clouds of Rain” è un videogioco fantasy tutto ticinese
Realizzato da un team di tre persone, è un'opera fantastica che guarda all'attualità: «Fare games per lavoro? Un sogno...»
GAMES
16.12.2020 - 09:410

“Assassin's Creed: Valhalla” è un trionfo vichingo che su next-gen brilla ancora di più

La saga degli Assassini di Ubisoft ritorna al top della forma, fra battaglie campali e paesaggi davvero mozzafiato

MONTREAL -  Fino a qualche annetto fa i vichinghi erano estremamente cool. A contribuire alla loro popolarità la serie-rivelazione di History Channel "Vikings" (ormai alla sesta stagione) e anche il fenomeno, più di nicchia ma comunque fenomeno, della BBC "The Last Kingdom".

Tanto è bastato per influenzare in qualche modo anche i videogiochi, con prodotti come l'indipendente (ma sconvolgente) "Hellblade: Senua's Sacrifice" e l'apprezzatissima declinazione nordica della serie storica "God of War". L'arrivo di questo “Assassin's Creed: Valhalla” ha però sorpreso per più di un motivo.

Da una parte giunge sul mercato forse un po' in ritardo, dall'altro è impossibile non domandarsi: ma che ci azzeccano gli assassini con dei colossi scandinavi, senza dubbio letali ma di sicuro non particolarmente sottili nel loro approccio alla guerra? Due incertezze, queste, sulle quali però il titolo Ubisoft decide di costruire arrivando a creare uno dei migliori “Assassin's Creed” di sempre. Ma andiamo per ordine.

Nei panni di Eivor, sopravvissuto/a, di una famiglia del Clan del Corvo sterminata da un traditore intraprenderemo un percorso di rivalsa che finirà per portarci (quasi subito) al di là dal mare, nelle ostili - ma ricche - terre di angli e sassoni. A legarci alla mitologia degli Assassini, due compagni di viaggio del nostro fratellastro Sigurd che ci inizieranno alle letali arti della morte e all'infinita guerra contro l'Ordine.

Per quanto riguarda l'impianto di gioco “Valhalla” costruisce su quanto già fatto da “Origins” e soprattutto lo strepitoso “Odyssey” dal quale riprende un nutrito numero di elementi. Su tutti quello della nave, in questo caso un drakkar vichingo, che useremo spesso come mezzo di locomozione fra i fiumi. A nostra disposizione un mondo aperto vastissimo e zeppo di cose da fare.

Ed è proprio in questo aspetto che il titolo di Ubisoft convince davvero, creando un'Inghiterra medioevale splendida da vedere e divertentissima da giocare. Oltre alle missioni principali, che permetteranno a Eivor e al Clan del Corvo di conquistare alleati e influenza, la quantità di missioni secondarie, eventi, tesori e temibili boss erranti è davvero esagerato.

Parte importantissima del gioco, il combattimento fa divertire e offre diverse varianti e una gran quantità di mosse speciali e skill da sbloccare. Il sistema non è particolarmente raffinato, ma è funzionale e soddisfacente e si comporta bene nelle battaglie campali - con decine e decine di guerrieri per ogni lato - che sono parte integrante di “Valhalla”.

Ritorna dritta dritta dal passato, invece, la componente gestionale, che ci consentirà di ingrandire via via il nostro insediamento che da un paio di capanne diventerà un vero e proprio paese.

Nota a parte per le console, merita una segnalazione la versione next-gen che brilla di luce propria fra dettaglio e fluidità (con la possibilità di garantire i 60 FPS in modalità performance). 

In definitiva, “Assassin's Creed: Valhalla” è sicuramente uno degli episodi più riusciti dell'intera serie e sarà in grado di divertirvi per decine e decine di ore facendoci viaggiare nello spazio e nel tempo. E, di questi tempi un po' cupi, è una cosa che non può che fare piacere.

VOTO: 9

“Assassin's Creed: Valhalla“ è disponibile per Playstation 5 (versione provata), Playstation 4, Xbox Series X e S così come Xbox One e Pc Windows. Lo abbiamo recensito con un codice gentilmente fornitoci da Ubisoft.

ZAF

Ubisoft
Guarda tutte le 5 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-23 12:07:18 | 91.208.130.87