Segnala alla redazione
+ 5
CANTONE
11.02.2019 - 06:010
Aggiornamento : 12:05

C'è un videogioco fantasy made in Ticino che ti “insegna” l'empatia

Si chiama “Fates – 8 Stories” e lo ha realizzato il giovane psicologo momò Gabriele Barone: «Volevo smentire gli stereotipi negativi con un game che ti rende migliore»

 

LUGANO - «Uno degli stereotipi più diffusi sui videogiochi è quello che fanno male e che rendono asociali e distaccati, io volevo creare un game che li smentisse», ci spiega con entusiasmo Gabriele Barone di Riva San Vitale che praticamente da solo ha realizzato “Fates – 8 Stories”.


Horizon Psytech

8 eroi per 8 storie in un colossale mondo fantasy di gioco (tutto in italiano): «La mia idea era quella di creare un titolo che, oltre a divertire, avesse una componente educativa e formativa in grado di rendere migliore il giocatore anche nel “mondo reale”. Ci sono dei puzzle che stimolano il pensiero logico e laterale ma per me era importante anche la componente empatica. Il mettersi nei panni dell'altro, fare scelte complesse (e con conseguenze) aiuta a sviluppare l'empatia. Una sorta di “palestra morale”, insomma. In questo senso un'ambientazione fantasy era la scelta perfetta».


Horizon Psytech

Creare un videogame, soprattutto da soli, non è affatto una passeggiata lo testimoniano le innumerevoli ore (vedi box qui sotto) passate a lavorare al progetto: «Non sono un programmatore, ho alle spalle un percorso universitario in psicologia dei media. Sono un appassionato di videogiochi sin da piccolo, le due cose sono andate a braccetto durante gli studi. La passione è poi diventata lavoro e ho fondato Horizon Psytech, un'azienda attiva fra il Ticino e l'Italia. Ci occupiamo di media education e sensibilizzazione al digitale, per genitori e non solo». 

1'599

Il totale di ore impiegate da Gabriele per realizzare “Fates – 8 Stories”. «Mi hanno aiutato solo per le musiche e per il bilanciamento di alcune battaglie», ci racconta, «il modello? Un gioco per Game Boy che mi ha stregato da bambino “Golden Sun” ma anche “The legend of Zelda” e “Final Fantasy”.

Troppo presto per parlare dei progetti futuri? «Decisamente sì», ride Gabriele, «attualmente mi sto occupando del lancio, voglio che la gente lo scopra e lo giochi. Sto lavorando anche per portarlo sugli smartphone ma è non è una passeggiata. Certo, il sogno sarebbe quello di vederlo anche sulle console da salotto. Chi lo sa, forse un giorno...»

“Fates – 8 Stories” è disponibile per Windows e Mac sulla piattaforma Steam.

Horizon Psytech
Guarda tutte le 11 immagini
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-26 02:49:13 | 91.208.130.85