+6
ULTIME NOTIZIE Games
GAMES
1 sett
Quelle due nuove console che quest'anno forse sarebbe meglio non comprare
Xbox Series X e Playstation 5 arriveranno sugli scaffali entro Natale, ma rappresentano una colossale incognita
FOTO
GAMES
2 sett
Si fa così a riportare in vita una serie morta (e sepolta) da 25 anni
"Streets of Rage 4" è una gran bella impresa che ci riporta dritti dritti negli anni '90, ma riveduti e corretti
GAMES
1 mese
Quell'isoletta felice diventata un fenomeno (anche grazie alla quarantena)
Stiamo parlando di “Animal Crossing: New Horizons” per Nintendo Switch, ci state giocando pure voi?
Games
1 mese
Final Fantasy VII: quel "Remake" nel titolo gli va un po' stretto
La nuova versione del leggendario titolo di Square Enix non tradisce le aspettative e promette dalle 30 alle 60 ore di g
GAMES
1 mese
Fa un po' senso giocare a “Resident Evil 3” durante una pandemia mondiale
Anche se il gioco è strepitoso (ma un filino corto) e farà davvero felici i fan della serie horror per eccellenza
FOTO E VIDEO
GAMES
1 mese
Per sfogarsi non c'è niente di meglio dell'ultraviolenza di “Doom: Eternal”
Anche se bisogna avere un (bel) po' di pelo sullo stomaco e il grilletto decisamente facile
FOTO E VIDEO
GAMES
2 mesi
Davvero non pensavo che avrei perso la testa per “Nioh 2”
E invece... Il ritorno al Giappone medievale fantasy del Team Ninja è una sorpresa strepitosa (ma per i veri smanettoni)
FOTO
GAMES
2 mesi
Quando il supereroe può vincere con un cazzotto solo
“One Punch Man: the hero nobody knows” tenta di tradurre in game una delle più inspiegabili e folli opere nipponiche
GAMES
2 mesi
Questo è il miglior picchiaduro che quasi sicuramente non conoscevate
Si chiama “Under Night In-Birth Exe:Late[cl-r]” (sì, davvero) e merita decisamente la vostra attenzione
GAMES
2 mesi
Con “Dreams” il videogioco te lo puoi fare anche da solo
Originale, ispirato e incredibilmente intelligente il game che è anche un editor ci ha davvero sorpresi
FOTO
GAMES
3 mesi
Per ora la resurrezione di "Warcraft III" sta andando malino
Il ritorno "Reforged" del capolavoro di Blizzard è una delusione che ha fatto arrabbiare i fan ma non è detto che le cose non possano cambiare
GAMES
21.11.2018 - 07:000
Aggiornamento : 27.02.2019 - 10:22

Quella fiaba VR bizzarra e che sa tanto di sogno

“Déraciné” realizzato dal papà di "Dark Souls" e "Bloodborne" è un'esperienza unica e straniante come poche se ne sono viste

TOKYO - Una scuola smarrita nel nulla, sei ragazzini, un vecchio disabile, un cane, un gatto nero e uno spirito. Sono questi gli ingredienti alla base di “Déraciné“ un gioco (o meglio un non-gioco) realizzato per Playstation VR da Hitedataka Miyazaki di From Software, il creatore di alcuni dei titoli più oscuri e spietati di sempre (vi dicono niente "Dark Souls" o "Bloodborne"?).

Come in in quadro - Eppure in “Déraciné“ di buio quasi non ce n'è: è un gioco dalle tonalità autunnali, soleggiato e calmo. Dimenticatevi pure la frenesia della lotta perché il suo mondo è sigillato, immobile nel tempo.

Nei panni del fantasma - Noi, nei panni di uno spirito che vive al di sopra dello scorrere di ore e minuti, lo visitiamo da esterni e come si fa in un museo: vedendo i suoi abitanti, e i loro ricordi, immobili e congelati come statue. Solo compiendo determinate azioni sarà possibile sbloccarli e procedere avanti (o in dietro).

Spostamenti a balzi - Dal canto nostro noi potremmo muoverci nello spazio "a scatti", ovvero spostandoci in stile teletrasporto da una location all'altra e manipolare il manipolabile utilizzando i due controller Move (uno per mano). Il sistema, bisogna dirlo, seppur non sempre strarealistico, aiuta a prevenire il mal di mare tipico della VR. Resta comunque una buona idea fare una pausetta ogni ora, ora e mezza, di gioco.

Si va avanti a mini-enigmi - Fulcro di tutta l'esperienza di gioco sono l'esplorazione e la risoluzione di piccoli enigmi (e nemmeno molto difficili) che hanno lo scopo di sostenere la trama che resta un po' fumosa, onirica e misteriosa quanto basta, in puro stile From Software. Caratterizzati benissimo i sei ragazzini che seguiremo durante tutta l'avventura e ai quali sarà praticamente impossibile non affezionarsi.

Tecnicamente solo discreto (ma ispirato) - Dal punto di vista tecnico ci troviamo davanti un lavoro discreto, per quanto i limiti della VR di Sony sono quello che sono, la cura nella realizzazione dei modelli e delle varie camere della scuola/casa è evidente. Ottimo invece il comparto audio, con pezzi orchestrali à la "Souls" e un ottimo doppiaggio in italiano (per certi versi pure superiore alla versione inglese). I più impallinati dei prodotti di From potranno anche trovarci diverse citazioni e richiami.

In definitiva? Strano forte - Al di là di tutto resta indiscutibile il fatto che “Déraciné“, per ambientazione, ritmo e tipologia di approccio potrà far sbadigliare (o grattare il capo) a parecchi. Più che un gioco vero e proprio è, a tratti, un'esperienza (e pure di quelle bizzarre) assolutamente sopra le righe e fuori dai canoni. Va quindi avvicinata con un certo spirito (sic). Quanto dura? 5-6 orette, e per quei 34.90 franchi di costo per alcuni potrebbe anche essere decisamente troppo poco.

VOTO: ?

“Déraciné“ è un'esclusiva Playstation 4 e Playstation VR.

ZAF

Guarda tutte le 9 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-25 20:26:57 | 91.208.130.87