mobile report Segnala alla redazione
GAMES
25.04.2018 - 12:000
Aggiornamento 14:36

Yakuza 6: anche i mafiosi hanno un cuore

Il simulatore criminale di Sega con il suo sesto episodio arriva per la prima volta in Europa ed è un gioco tosto e appassionato come il suo protagonista

 

TOKYO - Se l'occidente ha "GTA", l'oriente - o meglio, il Giappone - ha "Yakuza". Due serie per certi versi simili ma anche molto diverse che raccontano, con una chiave decisa e autoriale, il mondo della malavita più o meno organizzata.

Tutto comincia su PS2 - "Yakuza", che per chi non lo sapesse è il nome della mafia nipponica, è una saga con i suoi annetti sulle spalle. Nasce su Playstation 2 nel 2005 e continua, negli anni, ad apparire esclusivamente sull'ammiraglia di Sony. È una delizia, però, tanto tipicamente Giapponese che solo di rado è stata pubblicata in Occidente, e giunge ufficialmente in Europa solo con questo sesto episodio. Ok, fatta eccezione uno spin-off e una versione remaster dell'esordio

Il Dragone dei Dojima - Punto fermo di tutta l'epopea è Kazuma Kiryu, indomabile e fortissimo mafioso dal cuore caldo e dal pugno d'acciaio soprannominato il Dragone dei Dojima. Un po' samurai, un po' padre, ma sempre e comunque macchiato dal fatto di essere uno yakuza, è un personaggio atipico nel panorama videogiocoso ed estremamente intrigante. All'inizio di "Yakuza 6" lo troveremo in fin di vita dopo lo scontro all'ultimo sangue dell'episodio predente che ha consacrato il domino del suo clan criminale.

Ok, ma non si rischia di non capirci niente? - Atterrare in Europa così, con una sesta parte dopo che prima ce ne sono state già cinque, non è una passeggiata: insomma, il rischio di spaventare tutti quelli che a uno "Yakuza" non ci hanno mai giocato è grande. Sega però questo lo sa bene e si è attrezzata di conseguenza, articolando la trama in modo intelligente e fornendo i giusti rimandi per far sentire a casa anche i neofiti senza annoiare, invece, le cinture nere.

Da Tokyo a Hiroshima -  Kazuma, che si troverà fra le mani un bel fardello (e non è per forza di cose una metafora), dovrà a viaggiare per il Giappone esplorando e vivendo sia il movimentato quartiere di Karumocho (Tokyo) che il più tranquillo e provinciale Onomichi (Hiroshima). Due location realizzate con cura, ricche di cose da fare, vedere e persone da incontrare.

Tutto fatto a modino - Lo stile di gioco è quello dell'action in terza persona, con una spruzzata di gioco di ruolo (per la gestione del personaggio) e una... da picchiaduro! Tutto scorre liscio come l'olio e soprattutto le mazzate sono estremamente godibili e spettacolari. La veste grafica non è sconvolgente ma fa discretamente il suo lavoro, con momenti molto ispirati, e può anche bearsi di qualche muscoletto in più se si gioca con una Playstation Pro.

 

Un mondo pieno di cose - Se i due quartieri di cui sopra non saranno mai immensi quanto le mappe di GTA, recuperano terreno per quanto riguarda le cose da fare, soprattutto se si è degli appassionati del Sol Levante. Dalle leccornie da sgranocchiare passando per i negozietti da esplorare fino ai tornei di mahjong, le sale giochi e i club con le hostess da coccolare, "Yakuza 6" è un piccolo paradiso per il nippofilo. Da notare anche che fra "i giochi nei giochi" ci sono anche due perle pazzesche: il puzzle "Puyo Puyo" e il maestoso picchiaduro "Virtua Fighter 5" (sempre strepitoso).

Problemi di lingua - Ma non sono tutte gioie, ci mancherebbe. La più grande falla del titolo di Sega resta la localizzazione: l'audio sarà rigorosamente in giapponese e i sottotitoli in inglese. Non vi sarà possibilità di cambiare, e questo per alcuni potrebbe essere un gran bel problema. Fra le altre pagliuzze, assolutamente da citare un impostazione generale un pochino vecchiotta e farraginosa.

Un po' come il sushi: o lo ami... - In conclusione "Yakuza 6" resta una buona prova che ha il pregio di introdurre, finalmente, anche noi in un mondo che merita di essere giocato. Certo, forse non sarà per tutti, ma ha il potenziale per regalare ore e ore di gioco a chi saprà apprezzarlo.

VOTO: 8,5

"Yakuza 6" è disponibile in esclusiva per Playstation 4.

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-10 06:24:12 | 91.208.130.87