Segnala alla redazione
+ 4
LUGANO
22.01.2019 - 06:000

La bellezza è stare bene con se stessi

“Parola all’esperto”. Ascoltando le sue opinioni, consigli e riflessioni, oggi incontriamo Anastasia Risuglia, affermata makeup artist

 

LUGANO – Solo frequentando una scuola certificata, e applicandosi con molta dedizione, si possono raggiungere importanti traguardi, in una professione che mai come in questo periodo e’ molto ricercata, anche grazie alla tv e social

Quando hai deciso di diventare make-up artist?

Ho deciso di diventare makeup artist all’età di 20 anni facendo l’accademia di trucco, anche se sono entrata ufficialmente in questo mondo a 18 anni, con il mio primo lavoro in profumeria. 

Per Anastasia la bellezza è?

Per me la bellezza è tutto ciò che fa stare bene una persona, la bellezza non è solo esteriore ma soprattutto interiore, quindi come noi stessi ci sentiamo. 

Si può diventare bravi make-up artist da autodidatta, secondo te?

Al giorno d’oggi con tutti i tutorial disponibili è facile diventare brave se già si è portate, ma questo non rende la persona ufficialmente una makeup artist se non ha la tecnica giusta che solo un accademia e una scuola accredita può fornire. 

Come hai sviluppato le tue capacità?

Le ho sviluppate con il tempo e con la pratica, come dicevo prima, se si è portate è bello sperimentare, ma solo con la continuità, la possibilità di lavorare in questo campo e facendo regolari aggiornamenti si sviluppano poi le capacità che rendono la persona una vera professionista. L’’esperienza in tutti i casi fa la differenza. 

Raccontaci un ricordo molto bello e uno molto brutto nella tua carriera di make up artist:

Fortunatamente non ho ricordi brutti legati alla mia carriera, ho piuttosto ricordi toccanti, poiché mi è capitato spesso di essere stata la differenza nella giornata brutta di qualcuno. Un ricordo che porto nel cuore è stata una cliente che aveva da poco perso il marito ed aveva perso anche la voglia di sentirsi donna e curarsi perché non ne sentiva più la necessità, lei voleva essere bella per lui e lui non c’era più. Abbiamo parlato molto quel giorno e si è lasciata coccolare da me e dai miei pennelli, ha ritrovato almeno per quel giorno (ed ho scoperto successivamente anche nei giorni a seguire) la voglia di sentirsi bella per se stessa. Mi sono commossa quando mi ha ringraziata, perché mi ha detto di averle cambiato non solo la giornata ma di averle aperto gli occhi sul fatto che lei voleva di nuovo sentirsi donna anche in ricordo del marito che avrebbe voluto saperla così. 

Parlaci della tua visione del make up. Quanto deve essere naturale e quanto deve essere di moda e/o fuori dagli schemi classici? 

Il makeup, secondo la mia esperienza, deve sempre essere legato non solo alle occasioni, ma alla persona stessa. Il trucco è qualcosa che noi indossiamo esattamente come un capo d’abbigliamento. Si pensa che il look naturale debba essere fatto solo per tutti i giorni ed il makeup più curato per l’occasione particolare, ma non è proprio così. Si può avere comunque un look naturale anche per una cena importante, ed un rossetto rosso anche per fare la spesa, tutto sta a come ci sentiamo noi in quella giornata e cosa vogliamo trasmettere, mentre il look fuori dagli schemi viene spesso collegato a feste a tema, quando a volte è solo per sentirci diverse dagli standard classici stabiliti. 

Per concludere, quale sarà il make up per il 2019?

Il makeup per questo 2019 è sicuramente tutto ciò che dona luce, sono tornati di moda i glitter e i gloss, ed anche se per molto tempo siamo state abituate all’opaco, ora dobbiamo provare a sperimentare tornando al luminoso. Un complimento che spesso viene fatto quando vediamo una persona che trasmette serenità è “come sei luminosa”, quindi diamoci dentro… 

Personalmente ho un makeup storico preferito che è il trucco anni 80, che non ho vissuto letteralmente, ma che posso ritrovare ogni volta che voglio sbizzarrirmi con colori e le tecniche del tempo. 

In conclusione aggiungo che “tutti” possono imparare a truccarsi, a volte basta qualche piccolo accorgimento per cambiare il nostro look abituale e per chi non si è mai truccata vale la pena provare almeno una volta.

Nella gallery Anastasia ci presenta la sua personale rassegna di makeup

A cura di Michele Alippi

Guarda tutte le 10 immagini
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-24 22:04:48 | 91.208.130.87