Segnala alla redazione
EDILO
09.07.2019 - 07:000

Edilizia fai da te – Consigli per gli acquisti

Vedere un progetto che prende forma e si materializza grazie a noi o aggiustare qualcosa accresce la fiducia e aumenta il buonumore. Se sei a corto di idee, segui i nostri consigli, non te ne pentirai

 

È ormai risaputo che progettare, costruire, creare o semplicemente sistemare e rimettere a nuovo un oggetto mantiene il cervello attivo, stimola la fantasia, aumenta l’autostima, rilassa, abbassa i livelli di stress e migliora l’umore. Inoltre, un recente studio svolto in Svezia ha constatato che nei soggetti over 60 l’hobby del fai da te diminuisce il rischio di infarti e ictus del 30%.

Il fai da te permette di sfogare la propria fantasia e accrescere la creatività, con il bricolage è infatti possibile creare praticamente ogni tipo di oggetto e in qualsiasi stile si voglia: classico, moderno, shabby chic, industrial o vintage. Basta un po’ di manualità, la voglia di impegnarsi e, con i giusti consigli, si possono realizzare fantastiche creazioni per la propria casa, abbellendola e conferendole personalità.

 Mobili fai da te
I materiali da riciclo utilizzabili per creare mobili sono molteplici, dalle vecchie porte ai bancali, dai tessuti alle cassette della frutta, dagli pneumatici agli specchi, dalle barriques ai rami degli alberi.

Ovviamente il materiale che meglio si presta alla realizzazione di mobili fai da te è sicuramente il legno, materia principe dell’edilizia e dell’arredamento. Via libera, quindi, a bancali, cassette, botti, tronchi e rami, ma anche a parti di vecchi arredi inutilizzati o tavole con cui produrre mobili grezzi per un effetto naturale, rustico o industriale.

Sfruttando la naturale bellezza del legno sarà possibile realizzare le creazioni più disparate e nello stile che più aggrada: dai mobili shabby chic fai da te a librerie minimal e moderne, dai classici tavolini a super accessoriate cabine armadio, dalle più semplici mensole alla scrivania per la zona ufficio. Una delle pratiche più di tendenza per gli amanti del fai da te (ma non solo, visto che sono molti i designer che si ispirano a questo trend) è quello di realizzare mobili con i bancali, ossia i pallet.

Arredare con i bancali permette di sfruttare questi elementi di uso comune nei magazzini e nelle industrie di tutto il mondo, per realizzare pezzi unici per la propria casa, conferendole uno stile assolutamente originale. Con i pallet si possono creare cassettiere fai da te, tavolini, comodini, armadi, credenze, mobili per il giardino, librerie e persino la struttura del letto o del divano. Basta trovare dei bancali in buono stato, ripulirli con della carta vetro, dipingerli e, ovviamente seguendo le istruzioni di qualche valido manuale, assemblare il vostro nuovo mobile. Molto utilizzate sono anche le ex cassette della frutta e le barriques (le robuste botti in legno di rovere usate per affinare il vino). Proprio con le vecchie barriques si possono realizzare affascinanti poltrone e tavolini in stile rustico o industriale.

Guarda le 3 immagini
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-23 14:05:53 | 91.208.130.89