mobile report Segnala alla redazione
Cantone
27.06.2018 - 06:000

La realtà virtuale in campo immobiliare

Edilo.ch, il portale web dedicato all’edilizia e all’artigianato in Ticino, ti presenta le applicazioni della Realtà Virtuale in architettura e nel campo immobiliare

 

La tecnologia della Realtà Virtuale funziona  tramite dispositivi multimediali che, escludendo il mondo esterno, creano scenari simulati, virtualientro cui l’utente interagisce, tramite la stereoscopia, cioè mostrando ai due occhi immagini leggermente differenti per dare l’illusione di profondità. La Realtà Virtuale è creata in CGI (computer-generated imagery), applicazione della computer grafica, utilizzata specialmente per gli effetti speciali cinematografici e nei videogame. 

La Realtà Aumentata (Augmented Reality) è una versione della Realtà Virtuale che non simula un ambiente artificiale ma che si serve di molteplici dispositivi, dagli smartphone, agli smart glass ai maxischermi su cui, tramite webcam e software, aggiunge informazioni digitali all’immagine reale ripresa, che possono essere in 3D, audio, animazioni, video, etc …

L’utilizzo di tali tecnologie che ampliano le percezioni sensoriali ha conosciuto negli ultimi anni un progresso incredibile, tale per cui sono diventati innumerevoli i settori d’applicazione che ne traggono vantaggio e occasioni di business: ad esempio, la chirurgia robotica, i simulatori di volo, la goal-line technology, per dirne alcuni e, tra questi, l’architettura usufruisce di un nuovissimo ed entusiasmante modo di progettare. Infatti, può offrire la possibilità di esperire interattivamente spazi, situazioni ed oggetti virtuali con vivide sensazioni di reale immersione dello scenario, da cui il termine Realtà Virtuale Immersiva.


Nel settore immobiliare la Realtà Virtuale viene utilizzata con edifici già esistenti, per proporre dei tour virtuali, soprattutto con riprese a 360°, per dare al cliente un’idea dell’immobile.
Invece, per costruire ex novo, virtualmente, un immobile si utilizza la CGI che, oltre a definire lo scenario ipotizzato a seconda del modello, consente anche di personalizzare elementi interni ed avere in prospettiva una panoramica della costruzione e arredamento futuri.
Una soluzione inclusiva di entrambe le tecniche consente inoltre di aggiungere al modello di edificio in 3D già esistente una personalizzazione di carattere estetico a livello di finiture, caricate nell’applicazione tramite CGI. Tramite la Realtà Aumentata si possono quindi attivare immagini in 3D dell’immobile a partire da una foto o dall’immagine dell’edificio catturata con lo smartphone ed interagire con i dettagli d’interesse: ciò permette sia di ampliare le informazioni di partenza, sia di avere un’esperienza più dinamica e interattiva.


Proprio l’esplorazione interattiva è il cardine dell’interesse dell’architettura per questa tecnologia: il cliente verifica le proporzioni dell’ambiente, può modificare i parametri di illuminazione degli ambienti, interagire con gli elementi d’arredo (aprire i pensili e gli armadi), modificarne materiali e colori, personalizzare la sua esperienza dei suoni (come lo scoppiettio del fuoco o l’acqua che scorre), luci (la fiamma e le varie luminosità a seconda della giornata), e muoversi come se stesse attivamente esplorando la realtà, esprimendo il proprio stile.
Questo tipo di rappresentazione risulta quindi essere particolarmente vantaggioso in termini di progettazione e vendita, perché può offrire numerose soluzioni in tempo reale, ha una valenza estetica e ludica che attrae e coinvolge, consente al cliente di essere parte attiva nel processo di valutazione tramite le proprie modifiche e considerazioni sull’ambiente sia esterno che interno, e nel design funzionale ed estetico dell’arredamento.

Desiderate realizzare dei lavori nelle vostre abitazioni? Andate su www.edilo.ch e richiedete una consulenza specifica ai migliori professionisti sul territorio Ticinese.

 

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-15 13:12:59 | 91.208.130.86