mobile report Segnala alla redazione
CANTONE
01.12.2017 - 09:250

Riscaldamento: i trucchi per risparmiare in casa e in azienda

Edilo.ch, il portale web dedicato all’edilizia e all’artigianato in Ticino, ti offre dei consigli mirati al risparmio sui costi del riscaldamento

 

Nonostante l’arrivo della stagione fredda, anche in Ticino si può riuscire a contenere i costi del riscaldamento: basta provvedere ad un’adeguata manutenzione ed a piccole accortezze per fare la differenza e incidere sulla bolletta.Nonostante l’arrivo della stagione fredda anche in Ticino si può riuscire a contenere i costi del riscaldamento: basta provvedere ad un’adeguata manutenzione ed a piccole accortezze per fare la differenza e incidere sulla bolletta.

1) Adeguata manutenzione
- Pulire e cambiare i filtri degli impianti di riscaldamento, ventilazione e condizionamento frequentemente: una volta al mese se l’azienda si trova in un’area industriale fortemente inquinata. I filtri sporchi causano un sovraccarico di lavoro all’attrezzatura per mantenere la temperatura. Quelli puliti migliorano le prestazioni delle apparecchiature esistenti, il benessere e le condizioni di lavoro.
- Far eseguire regolarmente la manutenzione della caldaia: la pulizia va eseguita con cadenza annuale e la prova dei fumi ogni due anni, prima dell’accensione autunnale del riscaldamento, per verificare l’efficienza dell’impianto e controllare la presenza di eventuali anomalie. Caldaie poco efficienti possono causare aumenti del 30% in bolletta.
- Far sfiatare i radiatori prima dell’utilizzo grazie alla valvola presente a lato. L’aria nei radiatori compromette l’efficienza del calore dell’elemento perché occupa lo spazio che dovrebbe essere dell’acqua calda sanitaria. Si può fare eseguire l’intervento al tecnico idraulico nel caso i termosifoni non abbiano la valvola dedicata.

2) Sostituzione dell’impianto
- Se l’impianto di riscaldamento è obsoleto, dunque fonte di eccessivi consumi, si può provvedere a sostituirlo con soluzioni più efficienti come un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica, o un impianto solare termico a integrazione del riscaldamento dell’acqua calda sanitaria o un impianto di riscaldamento a pavimento magari associato a una caldaia a condensazione. Questo tipo di riscaldamento è efficiente ed efficace perché emana calore dal basso verso l’alto e perché utilizza temperature dell’acqua assai inferiori rispetto a quelle necessarie per i tradizionali radiatori, con un forte risparmio nei consumi e un maggiore comfort.
- La sostituzione della caldaia con pompa di calore, come detto, permette un risparmio del 30% sulle spese.

3) Provvedere all’isolamento termico dell’edificio
- Mediante cappotto esterno (pannelli isolanti esterni)
- Mediante coibentazione interna (all’interno del muro)

4) Consigli e accortezze
- Installare un pannello isolante dietro il radiatore in modo da contenere il più possibile la dispersione.
- Non coprire i caloriferi con tendaggi pesanti o abiti umidi. Lasciare libero lo spazio antistante al radiatore.
- Montare delle valvole termostatiche. Le valvole termostatiche sui radiatori mantengono automaticamente la temperatura sul livello desiderato. Questo aumenta il comfort e diminuisce il consumo fino al 20%. Sono indispensabili per poter regolare ogni calorifero distintamente e per poter pagare solo quello che effettivamente consumato se l’appartamento è in condominio senza riscaldamento autonomo.
- Non impostare la temperatura oltre i 20 gradi: ogni grado in più significa l’8% in più di consumi.
- Isolare i cassonetti degli avvolgibili: dal cassonetto si disperde spesso molto calore.
- Eliminare gli spifferi ai serramenti e installare doppi vetri alle finestre: i vetri freddi sono come radiatori al contrario che irradiano freddo nella stanza.
- Arieggiare discontinuamente.  Aprire tre volte al giorno più finestre per 5/10 minuti. Grazie a questa ventilazione traversale si perde meno calore e si arieggia meglio la casa, rispetto ad una ventilazione continua tramite una sola finestra sempre aperta.
- In caso di Smart Home, programmare l’accensione in remoto dell’impianto soltanto nelle effettive ore di utilizzo.

Affidarsi a professionisti qualificati è fondamentale.Desiderate realizzare dei lavori nelle vostre abitazioni? Andate su www.edilo.ch e richiedete una consulenza specifica ai migliori professionisti sul territorio Ticinese.

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-10-18 20:34:26 | 91.208.130.86