AFP
ULTIME NOTIZIE Diamanti e Pietre Preziose
Diamanti e Pietre Preziose
2 sett
Calendario dell'avvento 2021: arte e lusso
Il calendario dell'Avvento delle festività 2021 di Tiffany riproduce un dipinto del 1982 di Jean-Michel Basquiat.
Diamanti e Pietre Preziose
4 sett
I misteriosi diamanti neri
Origini e curiosità su questa gemma avvolta da oscure leggende
Diamanti e Pietre Preziose
1 mese
Le rapine di gioielli più clamorose
Bottini di diamanti, oro e preziosi per centinaia di milioni di euro
Diamanti e Pietre Preziose
2 mesi
La nascita di un lingotto d'oro
Tutti i processi dalla produzione alla vendita
Diamanti e Pietre Preziose
3 mesi
I segreti del tempo
Circa un secolo fa era credenza diffusa che le donne non avessero necessariamente bisogno di conoscere l'ora
Diamanti e Pietre Preziose
3 mesi
Lo scandalo dei diamanti nelle banche
Preziosi venduti a prezzi gonfiati attraverso gli sportelli degli istituti di credito
Diamanti e Pietre Preziose
4 mesi
La definizione di "Conflict Diamonds"
Crescono le tensioni all’interno del Kimberley Process sulla definizione dei diamanti provenienti da zone di conflitto
Diamanti e Pietre Preziose
4 mesi
Aste da capogiro a New York
L’arrivo dell’estate riscalda gli animi dei compratori durante i due eventi tenuti dalle principali case d’asta
DIAMANTI E PIETRE PREZIOSE
5 mesi
Innovazione e stile: Gérald Genta
Il designer dei modelli più iconici della storia dell’orologeria.
Diamanti e Pietre Preziose
5 mesi
Sette passaggi per brillare
Una breve guida per la pulizia accurata dei gioielli a casa
Diamanti e Pietre Preziose
6 mesi
Un gigante di inestimabile bellezza
Il Graff Lesedi La Rona – con i suoi 300 ct è il diamante taglio smeraldo più grande e perfetto del mondo
Diamanti e Pietre Preziose
6 mesi
Un grande mito: il Rolex Daytona
Il cronografo per eccellenza, nato sulla pista di una delle più famose corse automobilistiche del mondo
Diamanti e Pietre Preziose
6 mesi
Corallo: minerale o essere vivente?
Il corallo, antico e sorprendente, ha una storia vecchia quanto il mondo
Diamanti e Pietre Preziose
6 mesi
La quarta "C" dei diamanti
Cut – il taglio: un fattore complesso nella valutazione del diamante
Diamanti e Pietre Preziose
20.06.2021 - 11:420

Grezzo Africano da record

Estratto dalla compagnia Debswana il terzo diamante grezzo più grande del mondo

La società nata dalla joint venture al 50% tra De Beers e il governo del Botswana, ha scoperto un diamante grezzo da 1.098 carati, uno dei più grandi della storia.
La società ha estratto la gemma di alta qualità nella sua miniera di Jwaneng il 1 giugno 2021. Essa lavorerà con il governo e De Beers per valutare e vendere il diamante, con l'obiettivo di massimizzare i rendimenti per il popolo del Botswana.
L'amministratore delegato ad interim Lynette Armstrong, secondo quanto riportato da Reuters e altri siti di notizie, afferma che si tratta del più grande diamante recuperato da Debswana nella sua storia di oltre 50 anni di attività.
«Dalla nostra analisi preliminare potrebbe essere la terza pietra di alta qualità più grande al mondo. Dobbiamo ancora decidere se venderlo attraverso il canale De Beers o attraverso la Okavango Diamond Company di proprietà statale», ha aggiunto.
La pietra segue il diamante Cullinan da 3.106 carati, recuperato in Sud Africa nel 1905, e il Lesedi La Rona da 1.109 carati, che Lucara Diamond Corp. ha portato alla luce dalla sua miniera di Karowe in Botswana nel 2005. Karowe ha anche prodotto un grezzo da 1.758 carati in 2019, ma la pietra era di scarsa qualità. In precedenza, il più grande diamante di pregio da Jwaneng era un esemplare di 446 carati del 1993. Jwaneng ha iniziato la produzione nel 1982 ed è il secondo maggior contribuente alla fornitura di De Beers, producendo 7,5 milioni di carati nel 2020, dietro al gruppo minerario Orapa del Botswana, che ha prodotto 9 milioni di carati.
Entrambi i depositi sono stati un "motore" che ha guidato l'investimento dei proventi dei diamanti in infrastrutture, istruzione e assistenza sanitaria per la popolazione.
La compagnia di estrazione ha ospitato mercoledì una presentazione del grezzo alla presenza del presidente del Botswana Mokgweetsi Masisi nella capitale del paese, Gaborone. La società rilascerà piani di marketing e relazione tecnica a tempo debito. Non sono stati rilasciati ulteriori dettagli sulla pietra.
«Il recupero di un diamante raro e di alta qualità di tali dimensioni testimonia l'abilità e l'esperienza a livello mondiale di Debswana e rafforza l'impressionante posizione della miniera di Jwaneng come una delle fonti di diamanti più preziose del mondo«, ha affermato De Beers.
Il ministro dei minerali, Lefoko Moagi, ha affermato che la scoperta della pietra, che deve ancora essere nominata, ma misura 73 x 52 x 27 mm, non sarebbe potuta arrivare in un momento migliore, dopo che la pandemia di Covid-19 ha colpito le vendite di diamanti nel 2020.
Debswana è una partnership tra l’anglo-americana De Beers e il governo del Botswana, che riceve fino all'80% degli introiti dalle vendite attraverso dividendi, royalties e tasse.
La produzione a Debswana è diminuita del 29% nel 2020 a 16,6 milioni di carati e le vendite sono diminuite del 30% a 2,1 miliardi di dollari a causa della pandemia che ha colpito la produzione e la domanda.
Debswana prevede di aumentare la produzione fino al 38% a livelli pre-pandemia per 23 milioni di carati nel 2021 mentre il mercato globale dei diamanti si riprende con l'allentamento delle restrizioni di viaggio e la riapertura delle gioiellerie.
La notizia della scoperta arriva mentre la febbre dei diamanti riscalda un piccolo villaggio oltre il confine in Sudafrica.
Migliaia di cacciatori di tesori si sono radunati a KwaHlathi, nella provincia di KwaZulu-Natal, per scavare nel terreno dove un pastore locale ha trovato una manciata di pietre non identificate.
La voce si è diffusa rapidamente, dopo che le immagini e i video sono stati pubblicati sui social media, mostrando persone che celebrano la scoperta di quelli che si ritiene siano cristalli di quarzo.
I cercatori armati di picconi, pale e forche hanno viaggiato da tutto il paese, alcuni durante la notte, per unirsi agli abitanti del villaggio che scavano da sabato.
Sihle Zikalala, il premier della provincia, ha ordinato alla folla di lasciare l'area, temendo che la situazione caotica portasse ad accalcamenti pericolosi.
Alcune persone hanno allestito bancarelle per la vendita delle pietre, con un prezzo di partenza compreso tra 5 e 15 sterline.
Stringendo una manciata di pietre, uno scavatore, Mendo Sabelo, ha affermato che la scoperta è stata un cambiamento di vita.
Il 27enne padre di due figli ha dichiarato: «Questo significa che le nostre vite cambieranno perché nessuno aveva un lavoro adeguato, io faccio lavori saltuari. Quando sono tornato a casa, la famiglia era davvero felicissima».
Il disoccupato Skhumbuzo Mbhele aggiunge: «Non avevo mai visto né toccato un diamante in vita mia».
Il dipartimento delle miniere sta inviando un team di esperti geologici e minerari sul sito per raccogliere campioni e condurre un'analisi.
L'economia del Sudafrica ha sofferto a lungo di livelli estremamente elevati di disoccupazione, intrappolando milioni di persone nella povertà e contribuendo a forti disuguaglianze che persistono quasi tre decenni dopo la fine dell'apartheid nel 1994.

 

A cura di Dario Cominotti

AFP
Ingrandisci l'immagine

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-09 11:07:36 | 91.208.130.87