Immobili
Veicoli

DIAMANTI E PIETRE PREZIOSELa dolce stagione dei fiori d'arancio

12.03.21 - 12:44
Suggerimenti preziosi per gli sposi che si accingono al grande passo
Rodia
La dolce stagione dei fiori d'arancio
Suggerimenti preziosi per gli sposi che si accingono al grande passo

Quando si pensa al matrimonio la prima parola che viene in mente è “eternità”: la mente corre veloce all’oro in termini di materiale e in seconda battuta ai diamanti.

Non a caso l’oro e i diamanti sono i simboli dell’unione nuziale che accompagna gli sposi nel loro viaggio per tutti i giorni della vita.

L’anello di fidanzamento è di fatto il primo vero passo tangibile verso il matrimonio, rappresenta la forza e la resistenza di un sentimento che non dovrà mai venire meno con il passare del tempo, affrontando qualsiasi avversità fianco a fianco.

In occasione di fidanzamenti celebri sono stati donati i diamanti piu’ preziosi di cui si abbia conoscenza: tra i piu’ famosi ricordiamo quelli ricevuti da Liz Taylor e dalla Principessa Grace, tra i piu’ recenti ricordiamo quelli di Victoria Beckham, Jennifer Aniston, Beyoncé e molti altri.

Non tutti gli anelli di fidanzamento sono pero’ solitari con diamante, ad esempio il Principe William regalo’ alla bellissima Kate un anello con zaffiro e diamanti appartenuto alla compianta Lady Diana.

I gioielli vintage e le pietre di colore sono oltremodo apprezzate da clienti in tutto il mondo anche se circa il 65% dei futuri mariti sceglie un solitario con diamante.

Dove non esistono monili tramandati in famiglia di generazione in generazione, lo sposo puo’ scegliere un prodotto montato, firmato o meno, già pronto, ma la scelta migliore è sempre quella di partire dalla gemma, possibilmente certificata, e vestirla con una montatura artigianale realizzata su disegno.

Quale Pietra Scegliere
Ogni gemma ha una sua simbologia e aggiunge un valore metaforico al gioiello: il rubino ad esempio rappresenta rispetto e devozione, lo smeraldo riporta alla speranza e lo zaffiro rappresenta amore eterno.

Il diamante è la pietra piu’ adatta perché rappresenta la purezza, il candore e la durevolezza del vincolo amoroso.

La pietra scelta puo’ dar vita e senso ad un anello insolito o ad un solitario tradizionale: occorre ricordare che l’anello dovrà essere indossato sempre e per sempre. In questo caso un modello classico non stanca e non tramonta in termini di gusto.

Chi sceglie un anello con piu’ pietre normalmente avrà diverse opzioni: Trilogy, fedina a 5, 7 o 9 pietre o una eterné con giro completo di diamanti incassati su tutta la circonferenza.

Il Giorno Del Matrimonio
“Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo, qualcosa di prestato, qualcosa di blu…”

Queste antiche tradizioni sono il pretesto per un regalo alla sposa, dunque l’ideale sarebbe un gioiello da indossare proprio il giorno del si’.

La sposa in quel giorno deve splendere ma non adornarsi con monili eccessivi. Durante la cerimonia l’unico gioiello consentito da tradizione per le mani è la fede nuziale.

Un’eccezione è prevista nel caso in cui la suocera avesse donato un anello di famiglia. Questo gioiello ha uno scopo simbolico e segnala a tutti che la nuora entra “di diritto” a far parte della sua nuova famiglia.

Per orecchini, girocolli e bracciali non esistono regole fisse ma la raccomandazione è quella di essere sempre sobri e scegliere oggetti coordinati con l’abito.
 
Molte spose indossano un semplice punto luce per valorizzare il collo nudo e per dare ampio risalto a orecchini anche importanti.

Per i polsi il consiglio è quello di non eccedere rispetto ad un semplice bracciale tennis o di evitare piuttosto ogni ornamento.

Dopo la cerimonia la sposa potrà infine indossare anche l’anello di fidanzamento.

Per lo scambio di anelli molte coppie seguono la tradizione scegliendo fedi semplici in oro giallo, ma la moda degli ultimi decenni consente scelte alternative in oro rosa, oro bianco o fedi a piu’ colori.

Non esiste una regola e sul mercato esistono infiniti modelli di fedi anche di pregevole fattura: lisce, satinate o in oro etrusco; dal mio punto di vista tuttavia la classica francesina o la variante comfort sono imbattibili ed intramontabili.

Si puo’ scegliere di incassare in una o entrambe le fedi uno o piu’ diamanti di piccola caratura per impreziosirle e renderle piu’ personali.

Le fedi in platino sono estremamente richieste, pure, rare e anallergiche, ma si deve tenere conto della minore elasticità del materiale rispetto all’oro, quindi sarà complicato per l’artigiano adeguarne la misura in caso di necessità o lucidarle proprio per la resistenza di questo metallo.

Cosa Regalare Ai Testimoni
Per i testimoni un regalo prezioso è simbolo di grande rispetto e dedizione.

Per l’uomo si puo’ optare per gemelli o portachiavi personalizzati, mentre per le donne sono indicati bracciali, collane ed orecchini sobri.

Per soddisfare i nostri clienti per ogni gioiello legato al matrimonio, la nostra ditta compie una ricerca continua sia in termini di materiali che sul piano dello stile.

Ci avvaliamo dei migliori artigiani per ogni lavorazione e seleziono alla fonte personalmente le gemme per ottenere la migliore qualità al miglior prezzo possibile per la nostra piazza commerciale.

Non vi resta che contattarci per un appuntamento e sapremo certamente rendere piacevole e conveniente ogni vostro acquisto, semplificando la scelta con i nostri migliori consigli.

A cura di Dario Cominotti

NOTIZIE PIÙ LETTE